Virgilio Sport

Qualifiche Brasile, disastro Ferrari: rabbia e ironia di Leclerc in radio

Nella qualifica in Brasile Magnussen e la Haas entrano nella storia della Formula 1, Leclerc è ancora beffato. Non pienamente soddisfatto anche Sainz.

Pubblicato:

La penultima qualifica del 2022 esalta Kevin Magnussen, che al 140^ tentativo mette il muso della sua monoposto al vertice della griglia di partenza: il danese è il quarto pilota a trovare nel corso della stagione la sua prima pole dopo Perez, Russell e Sainz (evento che non accadeva dal 1979) e la Haas la 41^ Scuderia a ottenere la pole.

Ma sono qualifiche condizionate dal meteo, perché decidono i primi minuti della Q3, durante i quali Magnussen sigla il miglior tempo e George Russell (terzo dietro Verstappen) esce di pista: quando la bandiera rossa sarà tolta, la maggiore intensità della pioggia impedirà ai piloti prestazioni migliori.

Leclerc paga la strategia Ferrari: “Ho aspettato una pioggia che non è arrivata”

Il fatto che per la seconda volta (dopo la Toro Rosso nel 2008 a Monza) nella storia della F1 sia in pole una monoposto motorizzata Ferrari che non sia appunto la Ferrari è la beffa ulteriore per la Scuderia di Maranello, che ha fatto la frittata anche in Brasile: la scelta delle gomme intermedie prima e il mancato richiamo ai box dopo il giro di lancio penalizza ancora una volta Charles Leclerc.

Questa l’amarezza del pilota monegasco: “Non dovremmo essere delusi perché il passo c’era. Abbiamo la macchina per fare un buon weekend, ma dobbiamo cercare di venirne a capo nelle sessioni venture. Cosa mi è passato per la testa? Ho accettato la decisione di montare le intermedie e ho aspettato una pioggia che non è arrivata mai”.

Leclerc ha mostrato però tutta la sua rabbia in collegamento radio. Il monegasco ha chiesto nel Q3: “Tutti i piloti hanno completato un giro con le gomme da asciutto?”, alla risposta affermativa del team, il pilota ha replicato ironico: “Ragazzi, meraviglioso, fottutamente meraviglioso“. Leclerc ha poi risposto anche a un altro team radio, in cui veniva chiamato ai box mentre si trovava già sul rettilineo: “Bella chiamata, ragazzi”, la sua replica.

Ferrari, le considerazioni di Sainz

Non pienamente soddisfatto del quinto posto Sainz: “Sicuramente dobbiamo analizzare bene ciò che abbiamo fatto oggi. Non è stato ideale in Q1 e Q2, mentre in Q3 alla fine abbiamo preso la decisione giusta. Mi sarebbe piaciuto essere più avanti nella coda in pit-lane, ma è andata così. Questo è il giorno di Kevin. Ha fatto un giro bellissimo, ha saputo approfittare della sua prima posizione all’uscita dalla pit-lane e sono contento per lui. Se la merita questa pole“.

Le condizioni meteo non hanno certo aiutato: “Era molto difficile e facile sbagliare. Hanno sbagliato una Mercedes, una Red Bull, probabilmente ha sbagliato una Ferrari. Tutti hanno sbagliato almeno in un momento della qualifica. Kevin invece ha fatto un lavoro perfetto“.

Magnussen incredulo: “La Haas mi ha mandato in pista al momento giusto”

Magnussen diviene il 106^ pole-man della storia della F1 al termine di una stagione che ha riconsegnato al pilota danese un sedile nel paddock e queste sensazioni inattese sono così commentate: “Sono senza parole, il team mi ha mandato in pista al momento giusto: eravamo i primi in corsia box, abbiamo fatto questo giro e siamo in pole, è incredibile. Sono tornato quest’anno dopo una stagione di assenza ed è stato un percorso fantastico. Non mi aspettavo nemmeno lontanamente questo risultato, domani cercheremo di attaccare e di divertirci”.

La gioia della Haas è espressa dal team principal Gunther Steiner, che ai microfoni di Sky Sports F1 ha voluto dare merito al pilota Magnussen, piuttosto che alla buona sorte: “E’ un risultato che in sette anni avrei persino avuto paura di sognare: le circostanze ci hanno aiutato, ma sottolineo che Magnussen se l’è meritato. Bisognava essere sulle gomme giuste al momento giusto e Kevin ha fatto il giro perfetto quando non aveva nessuno davanti a sé”.

Qualifiche Brasile, disastro Ferrari: rabbia e ironia di Leclerc in radio

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...