Virgilio Sport

F1, Bottas avvisa Russell: “Nessuna chance contro Hamilton”

"Il segreto di Hamilton è la costanza di rendimento, che è sempre altissima"

Pubblicato:

F1, Bottas avvisa Russell: “Nessuna chance contro Hamilton” Fonte: Getty Images

Cinque anni in Mercedes al fianco di Lewis Hamilton hanno formato sia caratterialmente che tecnicamente Valtteri Bottas. Ecco perché adesso si sente autorizzato a dispensare consigli e dettare qualche regola.

Del resto il pilota finlandese conosce benissimo il sette volte campione del mondo al punto da reputarlo quasi imbattibile. Il neo pilota dell’Alfa Romeo ha “avvisato” George Russell, il suo sostituto alla Mercedes, sostenendo che difficilmente il talento britannico avrà ragione di Hamilton, inarrivabile per costanza, talento e capacità di adattarsi ai cambiamenti.

“Credo che nessuno possa battere Hamilton a parità di mezzo – le parole di Bottas al Sun – Russell in Mercedes farà molto bene, ma battere Lewis è assai complicato, l’ho sperimentato sulla mia pelle. Il segreto di Hamilton è la costanza di rendimento, che è sempre altissima. Anche quando non è in giornata alla fine riesce a limitare i danni, poi è un maestro nell’adattarsi alle condizioni diverse, ai cambiamenti. Hamilton abbina la capacità di gestire tutto al suo grande talento ed è un lavoratore instancabile. Sono contento di averlo battuto in qualche giornata, ma per farlo sulla distanza sarei dovuto essere molto più costante”.

Concentrandosi invece su quello che lo attende alla guida dell’Alfa Romeo, il finlandese ha ammesso di sentire una discreta responsabilità in vista delle prime gare del 2022.

“Alfa Romeo ha una grande tradizione nel mondo delle automobili e nelle corse, guidare per questo marchio è motivo di grande responsabilità. E’ la prima volta nella mia carriera che sono io il pilota più esperto, ma dopo dieci anni in F1 è normale sia così. Sento la forte responsabilità di trascinare la squadra e aiutarla a crescere” ha dichiarato a Motorsport.com l’ex Mercedes.

“La factory a Hinwill è moderna, abbiamo una buona galleria del vento, la proprietà ha investito parecchio, sicuramente quello che mi ha colpito rispetto a Mercedes è che c’è molto meno personale, con molta meno gente nei vari reparti. Non è detto però sia una cosa negativa, magari così i processi decisionali sono più snelli perché passano attraverso una testa e non dieci diverse” ha chiosato Bottas.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...