Virgilio Sport

F1 Ferrari: budget cap, Binotto va giù durissimo. Richiesta sorprendente

Il team principal della Ferrari si scaglia contro le sanzioni: "Serviva una penalità più severa, ora va verificato immediatamente il 2022".

30-10-2022 13:30

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto in un’intervista a Sky ha espresso tutta la sua amarezza per le sanzioni comminate dalla Fia alla Red Bull per il caso budget cap, giudicate troppo lievi da parte del dirigente di Maranello.

Binotto ora ha chiesto una immediata verifica dei limiti di spesa del Mondiale 2022: “Due milioni fanno la differenza”.

Budget Cap, Binotto: “Red Bull illegale”

Il team principal del Cavallino, non presente a Città del Messico perché rimasto a Maranello per sviluppare la vettura per la prossima stagione di F1, si è così espresso a Sky: “Questi campionati si possono decidere con il budget cap. E ora dopo la sanzione della FIA questo è stato confermato. C’era un team illegale, la Red Bull è andata oltre al tetto, è stata la sola a infrangere le regole”.

Il team austriaco ha sforato il limite di spesa di circa due milioni di dollari: “Due milioni fanno la differenza. Due milioni sono un paio di decimi al giro. E questi soldi spesi in più possono aver deciso il campionato 2021, a nostro avviso bisognava essere più severi“.

F1 Ferrari, Binotto: “Fare immediate verifiche sul 2022”

“La sanzione non è stata congrua, considerato quello che hanno guadagnato. E voglio dire che per il campionato 2022 andranno fatte delle verifiche al più presto, non si può aspettare l’ottobre dell’anno prossimo”, ha tuonato il dirigente della scuderia rossa, che è seconda in classifica sia nel campionato piloti, sia in quello costruttori.

Red Bull, le sanzioni per la violazione del budget cap

La scuderia austriaca ha patteggiato con la Fia per non perdere il titolo 2021, ammettendo così le proprie colpe. Le sanzioni inflitte sono una multa salata da 7 milioni di euro, e la riduzione del 10% del tempo nei test aerodinamici nella galleria del vento.

Secondo Binotto, la penalità della galleria del vento non è così rilevante: “Perdere mezzo secondo per la penalità in galleria del vento come dice Horner? Non penso proprio. Noi non intenderemo sforare nei prossimi anni, vogliamo rimanere legali, spero che anche gli altri team si adegueranno”.

F1 Ferrari: budget cap, Binotto va giù durissimo. Richiesta sorprendente Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...