,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Ferrari flop: l'analisi spietata di Sebastian Vettel

Anche Leclerc non nasconde le difficoltà: "Dovremo lottare con il coltello tra i denti".

La Ferrari potrebbe ritrovarsi in quarta fila dopo le prove ufficiali del Gran Premio d’Austria: Sebastian Vettel non usa giri di parole per descrivere la deludente prova delle monoposto di Maranello nel venerdì di prove libere a Zeltweg.

“La Mercedes è di un altro pianeta, la Red Bull invece al momento è molto difficile da inquadrare. Non penso che abbiano mostrato tutto il potenziale a disposizione. La Racing Point è una sorpresa, soprattutto sul passo gara e non solo sul giro singolo. Poi ci siamo noi, la McLaren e la Renault, sarà interessante vedere in qualifica dove ci piazzeremo”, è la spietata analisi del quattro volte campione del mondo, che poi passa ad elencare i problemi del Cavallino.

Gli altri hanno più aderenza, al momento la nostra macchina non è così competitiva. Stiamo cercando di tirare fuori il massimo da quello che abbiamo a disposizione adesso, speriamo che in Ungheria la situazione migliori con le novità che sono in allestimento a Maranello. Siamo all’interno di un gruppo nutrito e compatto, dobbiamo assicurarci di guidare almeno quel gruppo“.

Poche chance per i prossimi due giorni: “Se sabato possiamo recuperare il margine sul giro che ci manca? In questo momento no, ma sta a noi lavorare e svilupparla in modo che l’auto diventi più veloce. È quello che dobbiamo fare, rispetto ai nostri avversari diretti ci manca l’aderenza e carico aerodinamico, ed anche un qualcosa nei rettilinei perché abbiamo più drag. È un mix di tutte questi problemi“.

Anche Charles Leclerc non nasconde le difficoltà: “È stato bello risalire di nuovo in macchina dopo una lunga pausa, ma tutto sommato quella di oggi non credo sia stata una giornata troppo facile per noi, per questo è stato difficile godersela al massimo. Le macchine sono tutte molto vicine, il che è emozionante da vedere da una parte, ma d’altra parte, ci piacerebbe poter essere a lottare un po’ più avanti”. 

“L’equilibrio della macchina non è poi così male, dobbiamo recuperare terreno a livello di prestazione assoluta. La nostra mancanza di passo non dipende da un elemento in particolare, quindi domani proveremo varie soluzioni e vedremo se riusciremo a trovare della performance. Le qualifiche saranno un bello spettacolo, dato che ci sono un bel po’ di squadre vicine. Siamo pronti e combatteremo con il coltello fra i denti e stasera sarà fondamentale fare le scelte giuste per tornare in pista domani con una vettura più competitiva”.

CHARLES LECLERC: LA PROMESSA DELLA FERRARI. FOTO

OMNISPORT | 03-07-2020 21:58

F1, Ferrari flop: l'analisi spietata di Sebastian Vettel Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...