,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Ferrari: rivalità Leclerc-Vettel, il monegasco spiega tutto

In attesa dell'inizio del Mondiale F1, Charles Leclerc ha parlato della rivalità in Ferrari con Sebastian Vettel.

Dopo gli alti e bassi della scorsa stagione, Charles Leclerc prova a ridimensionare la rivalità interna con Sebastian Vettel in vista dell’inizio (ancora incerto) del campionato mondiale di Formula 1 2020, attualmente previsto per metà giugno in Canada, salvo ulteriori ripensamenti da parte della Fia visto che l’allerta per la pandemia di Covid-19 richiede ancora la massima attenzione.

In particolare, sono molti gli addetti ai lavori che si aspettano un’aspra battaglia soprattutto da parte del tedesco, in scadenza di contratto con la scuderia del Cavallino. Lo stesso Vettel non ha nascosto la volontà di lottare con le unghie e con i denti per confermarsi al volante della ‘rossa’.

Leclerc, invece, ha da poco rinnovato fino al 2024: “Sono davvero fortunato ad ricoprire questa posizione – queste le parole del monegasco, riportate da ‘motorsport.com’ -, in cui per altro ho un contratto a lungo termine. Sono felice di essere in questa situazione. Conosco però bene anche la situazione in cui si trova Sebastian, perché negli ultimi due anni l’ho vissuta in prima persona”.

Per il giovane talento della Ferrari, però, il contratto in scadenza non metterà così tanto in difficoltà il suo compagno di squadra: “Non credo che avere un anno di contratto lo destabilizzerà così tanto – ha detto -. Lui è un pilota davvero forte e io mi aspetto che lo confermi nonostante la situazione in cui si trova”.

Il monegasco ha poi smentito frizioni attuali con il quattro volte campione del mondo, pur confermando gli alti e i bassi della scorsa stagione, culminati con l’incredibile scontro nel Gp del Brasile a Interlagos: “Io sto molto bene con Vettel al mio fianco. Ma rispetterei la decisione della Ferrari qualora scegliesse di fare un cambiamento. Lo scorso anno abbiamo avuto momenti di frizione, ma la nostra relazione è rimasta la medesima”.

“Io credo sia un’ottima cosa, siamo entrambi maturi abbastanza da separare quello che avviene in pista da ciò che siamo al di fuori delle corse” ha aggiunto Leclerc.

SPORTAL.IT | 29-03-2020 15:38

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...