Virgilio Sport

F1, Gp Olanda: Verstappen è inarrestabile, sul podio Russell e Leclerc

Davanti ai propri tifosi il pilota Red Bull conquista un altro successo importante per il campionato. Terzo il ferrarista in mezzo alle due Mercedes.

Pubblicato:

Max Verstappen non si ferma mai. Davanti ai suoi tifosi il pilota della Red Bull è riuscito infatti a conquistare l’ennesima vittoria nel Gp d’Olanda, la decima dell’anno e la numero 30 in carriera. Successo fondamentale in ottica campionato dove il vantaggio è salito così a più di 100 punti.

Sul podio con lui un ottimo George Russell, bravo ad approfittare della Safety Car e a chiudere secondo con la Mercedes. Terzo gradino del podio invece per Charles Leclerc sulla Ferrari, poi Lewis Hamilton e Sergio Perez. Ottavo posto finale, causa penalità, per l’altra Rossa di Carlos Sainz.

F1, Gp Olanda: Verstappen subito davanti, Leclerc ci ha provato

La partenza del Gp d’Olanda ha visto Leclerc provare subito a prendere la prima posizione, ma Verstappen è riuscito a tenerla e a tentare la fuga. Nel primo stint il ferrarista è stato però molto veloce e vicino al rivale della Red Bull. Sainz era terzo, ma al primo pit stop i meccanici Ferrari hanno fatto tardi a montare le gomme medie e lo spagnolo è scivolato così sesto dietro a Perez e alle due Mercedes.

Proprio le due Frecce d’Argento hanno tentato il tutto per tutto montando le gomme dure intorno a metà gara per cercare di non fermarsi più. Oltre al sorpasso su Leclerc, Hamilton e Russell si sono avvicinati tanto a Verstappen. Ma poi a 25 giri dalla fine è arrivata la Virtual Safety Car per i problemi avuti dall’Alpha Tauri di Yuki Tsunoda e l’idolo di casa ha potuto fare il pit-stop e restare in testa.

F1, Gp Olanda: Safety Car nel finale, ma vince sempre Max

Un ulteriore colpo di scena si è poi presentato a 15 giri dal termine con la Safety Car in pista, data l’Alfa Romeo di Valtteri Bottas ferma a fine rettilineo. Ne hanno approfittato tutti per il pit-stop, tranne Hamilton. L’inglese della Mercedes è stato così passato subito da Verstappen alla ripartenza. Poi superato anche da Russell e Leclerc, che hanno chiuso sul podio dietro al padrone di casa.

Tre macchine diverse davanti, con Hamilton quarto e Perez quinto. Posizione che aveva ottenuto Sainz sul traguardo, ma con la penalità di cinque secondi lo spagnolo ha terminato all’ottavo posto. Sesto Fernando Alonso e settimo Lando Norris. In campionato Verstappen ha ora 109 punti in più di Leclerc e Perez a sette gare dalla fine. La prossima tra sette giorni a Monza.

F1, Gp Olanda: l’ordine di arrivo

1 M. VERSTAPPEN Red Bull VINCITORE
2 G. RUSSELL Mercedes +4″071
3 C. LECLERC Ferrari +10″929
4 L. HAMILTON Mercedes +13″016
5 S. PEREZ Red Bull +18″168
6 F. ALONSO Alpine +18″754
7 L. NORRIS McLaren +19″306
8 C. SAINZ Ferrari +20″916
9 E. OCON Alpine +21″117
10 L. STROLL Aston Martin +22″459
11 P. GASLY Alpha Tauri +27″009
12 A. ALBON Williams +30″390
13 M. SCHUMACHER Haas +32″995
14 S. VETTEL Aston Martin +36″007
15 K. MAGNUSSEN Haas +36″869
16 G. ZHOU Alfa Romeo +37″320
17 D. RICCIARDO McLaren +37″764
18 N. LATIFI Williams +1 giro
19 V. BOTTAS Alfa Romeo ritirato
20 Y. TSUNODA Alpha Tauri ritirato

F1, Gp Olanda: Verstappen è inarrestabile, sul podio Russell e Leclerc Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...