Virgilio Sport

F1, Imola: Ferrari beffata dalle bandiere rosse, Verstappen in pole

Ben cinque bandiere rosse durante le tre minisessioni di qualifica del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna. Il campione del mondo della Red Bull domani nella Sprint Race partirà davanti alla Rossa di Leclerc.

Pubblicato:

Più che il festival delle bandiere rosso Ferrari , il circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola è stato il festival delle bandiere rosse . Le tre minisessioni di qualifiche del Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna sono state interrotta per ben cinque volte a causa di uscite di pista sull’asfalto bagnato e le ultime due di queste hanno regalato la pole position, la quattordicesima in carriera e la prima stagionale, al campione del mondo della Red Bull Max Verstappen , che domani partirà nella Sprint Race in prima fila davanti alla Ferrari di Charles Leclerc . Disastrosa la Mercedes con George Russell e Lewis Hamilton lontanissimi.

F1, Imola, Q1: prima bandiera rossa ad Albon

La Q1, sulla pista che si va man mano asciugando dopo la pioggia mattuttina, viene quasi subito interrotta per lo scoppio della gomma posteriore destra della Williams di Alexander Albon , i pezzi della gomma rimangono sulla pista e quindi viene esposta bandiera rossa. Quando si riprende, Leclerc è primo davanti a Verstappen e Sainz, rimangono fuori dalla Q2 Yuki Tsunoda e Pierre Gasly con le due AlphaTauri , Nicholas Latifi ( Williams ) ed Esteban Ocon ( Alpine ) oltre naturalmente ad Albon, la cui vettura è troppo danneggiata per poter essere riparata in tempo. Da notare che Hamilton passa in Q2 con soli 4 millesimi su Tsunoda.

F1, Imola, Q2: Sainz va a muro, seconda bandiera rossa

Nuova bandiera rossa dopo poco più di quattro minuti dall’inizio del Q2 perché Sainz si gira alla seconda curva della Rivazza e finisce contro il muro, senza conseguenze ma le sue qualifiche finiscono. Per fortuna dello spagnolo al momento della sua uscita di pista si rimette a piovere quando lui ha il secondo tempo dietro a Verstappen e Leclerc il quinto, restano fuori dalla Q3 le due Mercedes di Russell e Hamilton, Mick Schumacher ( Haas ), Guanyu Zhou ( Alfa Romeo ) e Lance Stroll ( Aston Martin ). Sainz però non ci sarà negli ultimi minuti e quindi viene classificato decimo.

F1, Imola, Q3: altre tre bandiere rosse regalano la pole a Verstappen

Kevin Magnussen all’inizio della Q3 si gira con la sua Haas alla seconda curva delle Acque Minerali , fortunatamente non va a sbattere e dopo qualche secondo riesce a ripartire, ma incredibilmente viene esposta la bandiera rossa, che una volta che la sessione riparte ricompare di nuovo perché Valtteri Bottas è fermo contro le barriere. Durante la sosta per rimuovere l’ Alfa Romeo del finlandese ricomincia a piovere e Verstappen, che ha fatto il miglior tempo scavalcando Leclerc in regime di bandiera gialla, passerà agli annali come il poleman del Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna anche se la griglia della gara di domenica verrà determinata dall’ordine d’arrivo della Sprint Race di domani, nella quale l’olandese partirà davanti al monegasco della Ferrari e a seguire tutti gli altri.

Morale della favola: le qualifiche sono finite con quasi un’ora di ritardo e la ciliegina sulla torta è stata l’uscita di pista finale della McLaren di Lando Norris che ha determinato la quinta e definitiva interruzione delle qualifiche certificando il risultato finale. Alle spalle di Verstappen e Leclerc si sono classificati nell’ordine: al terzo posto Norris, quarto Magnussen, quinto Fernando Alonso ( Alpine ), sesto Daniel Ricciardo ( McLaren ), settimo Sergio Perez ( Red Bull ), ottavo Bottas e infine nono Sebastian Vettel ( Aston Martin ).

F1, Imola: la griglia di partenza della Sprint Race

1. Max Verstappen RED BULL 1’27″999
2. Charles Leclerc FERRARI 1’28″778
3. Lando Norris MCLAREN-MERCEDES 1’29″131
4. Kevin Magnussen HAAS-FERRARI 1’29″164
5. Fernando Alonso ALPINE-RENAULT 1’29″202
6. Daniel Ricciardo MCLAREN-MERCEDES 1’29″742
7. Sergio Perez RED BULL 1’29″808
8. Valtteri Bottas ALFA ROMEO-FERRARI 1’30″439
9. Sebastian Vettel ASTON MARTIN-MERCEDES 1’31″062
10. Carlos Sainz FERRARI 1’18″990 (Q2)
11. George Russell MERCEDES 1’20″757 (Q2)
12. Mick Schumacher HAAS-FERRARI 1’20″916 (Q2)
13. Lewis Hamilton MERCEDES 1’21″138 (Q2)
14. Zhou Guanyu ALFA ROMEO-FERRARI 1’21″434 (Q2)
15. Lance Stroll ASTON MARTIN-MERCEDES 1’28″119 (Q2)
16. Yuki Tsunoda ALPHATAURI-RED BULL 1’20″474 (Q3)
17. Pierre Gasly ALPHATAURI-RED BULL 1’20″732 (Q3)
18. Nicholas Latifi WILLIAMS-MERCEDES 1’21″971 (Q3)
19. Esteban Ocon ALPINE-RENAULT 1’22″338 (Q3)
20. Alexander Albon WILLIAMS-MERCEDES senza tempo

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Falkensteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...