Virgilio Sport

F1, a Imola la nuova Sprint Race: cos’è e come funziona

Per la prima volta quest’anno i piloti potranno andare a caccia di punti pesanti in un format che rappresenta una delle grandi novità della stagione 2022.

Pubblicato:

Si annuncia scoppiettante come non mai (e non solo per il meteo) il weekend di Imola, appuntamento in cui, per l’occasione, andrà in scena la prima Sprint Race dell’anno.

F1, in cosa consiste la Sprint Race

Introdotta nel 2021 con l’obiettivo di rendere più avvincente il fine settimana di gara, la Sprint Race è stata riproposta nel 2022 in un format nuovo che, almeno sulla carta, potrebbe essere molto più decisivo ai fini dell’assegnazione finale del titolo.

La base però, in sostanza, rimane la stessa: una gara più breve, della durata di circa 25-30 minuti e sulla distanza di 100 chilometri (soste ai box non obbligatorie), che attribuirà punti validi per la classifica mondiale e, soprattutto, determinerà l’ordine di partenza della gara della domenica.

F1, Sprint Race: le novità di quest’anno

Rispetto alla scorsa stagione tuttavia sono stati decisi da Liberty Media alcuni cambiamenti. Il primo è di tipo puramente formale: a differenza del 2021, verrà ufficialmente riconosciuto come poleman colui che avrà fatto il tempo più veloce nella Q3 del venerdì e non più a chi vincerà la Sprint Race.

Il secondo invece, molto più sostanziale, riguarda i punti che verranno assegnati nella Sprint Race. Se nel 2021 ad andare a punti erano i primi tre (con 3,2 e 1 punto a testa), la Sprint del 2022 darà 8 punti al 1°, 7 punti al 2°, 6 punti al 3°, 5 punti al 4°, 4 punti al 5°, 3 punti al 6°, 2 punti al 7° e 1 punto all’8°: così facendo questo nuovo format potrà essere molto più determinante per la classifica mondiale.

F1, Sprint Race: dove si disputeranno

Dopo Silverstone, Monza ed Interlagos l’anno scorso, quest’anno le tre Sprint Race si disputeranno a Imola, al Red Bull Ring e ancora ad Interlagos.

Originariamente erano stati selezionati per proporre la Sprint Race nel 2022 anche i tracciati di Sakhir, Montreal e Zandvoort, idea questa poi che è stata accantonata a causa dell’opposizione di alcuni team che si sono detti contrari ad aumentare il numero delle Sprint Race senza un adeguato allargamento del budget cap.

SONDAGGIO: Secondo te Leclerc e Sainz sono paragonabili a Schumacher e Barrichello?

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...