Virgilio Sport

F1, Leclerc: "Ferrari una bestia!". Sainz deluso, Verstappen furioso

Il pilota monegasco non può che essere soddisfatto dopo il trionfo a Melbourne. Il campione del mondo in carica invece non nasconde la rabbia.

Pubblicato:

La F1 ha due nuovi padroni: la Ferrari e Charles Leclerc. A Melbourne, il monegasco ha vinto la sua seconda gara stagionale su tre GP disputati, precedendo al traguardo Perez e Russell, quarto Lewis Hamilton. Male invece Verstappen, costretto ancora al ritiro.

F1, Leclerc: “Ferrari oggi una bestia!”

Al termine della gara, Charles Leclerc non ha potuto che elogiare la sua Ferrari ai microfoni di Sky Sport:  “Siamo soltanto alla terza gara e pensare al campionato è difficile, ma la macchina è fortissima e affidabile. Per ora siamo stati sempre lì, continuando così avremo delle possibilità di vincere e ciò mi fa sorridere dopo le ultime due annate difficili. Oggi questa Ferrari era una bestia!”.

A Melbourne, Leclerc è stato impeccabile: “È la prima gara in cui abbiamo controllato il vantaggio – prosegue il monegasco – nel passo gara eravamo estremamente forti, le gomme hanno tenuto benissimo e le abbiamo gestite. Con la Safety Car ho avuto enorme sottosterzo all’ultima curva e ho pensato che sarebbe stato difficile tenere la prima posizione, poi sono riuscito a recuperare aderenza”.

Infine, Leclerc ha mostrato perplessità sulle difficoltà della Red Bull: “Io avevo messo tutto bene insieme nel giro di qualifica ma pensavamo che la Red Bull in gara fosse molto più vicina. Invece la nostra macchina oggi era superiore. Facevo tutto quello che volevo, le gomme sono state gestite alla perfezione, la strategia è stata un po’ sfortunata con l’uscita della Safety Car. Dobbiamo un po’ riguardare quel momento di ripartenza dietro alla Safety Car, ho preso un po’ di gomma sporca e ho rischiato, credo di aver preso un po’ di gomma all’esterno per preparare l’ultima curva e ho preso dello sporco, non avevo aderenza e Max Verstappen mi ha messo sotto pressione, ma è stata una gara ottima”.

Ferrari, la delusione di Sainz

Se Leclerc esulta, l’altro pilota della Ferrari Carlos Sainz non può fare altrettanto. Lo spagnolo, durante il secondo giro, è finito nella ghiaia: “Ho dovuto cambiare il volante poco prima del via e non era impostato in maniera corretta – ha spiegato Sainz a Sky Sport -. Ho avuto due volte l’antistallo e ho perso quindi posizioni, facendo fatica a portare in temperature le gomme. Poi ho provato ad attaccare, ma sono finito fuori. E’ stato un weekend da dimenticare dove tutto è andato storto e io devo imparare dai miei errori. Si guarda alle prossime 20 gare”.

F1, rabbia Verstappen: “Lontani dalla Ferrari”

Pessimo anche l’umore del campione del mondo in carica Max Verstappen, sprofondato adesso a -46 dal leader Leclerc in classifica: “Non so cosa sia successo sul ritiro, ho avuto un problema che dovremo analizzare. Nel complesso è stato un weekend negativo. Non avevo il passo per lottare oggi, accusavo troppo presto un degrado forte alle gomme. Ma ero secondo, che è meglio che fare zero punti. Ci stiamo ritirando troppo e questo non va bene. L’affidabilità sta già segnando il campionato, siamo molto lontani dalla Ferrari e sarà davvero molto difficile rimontare”.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...