Virgilio Sport

F1, Leclerc: "Se perderemo il titolo per 32 punti sarà colpa mia". Sainz: "Non ho capito la strategia"

Leclerc si assume tutta la colpa dell'errore, e lancia un messaggio in ottica Mondiale.

Pubblicato:

F1, Leclerc: "Se perderemo il titolo per 32 punti sarà colpa mia". Sainz: "Non ho capito la strategia" Fonte: Getty Images

Pesante, pesantissimo questo zero in classifica per Charles Leclerc in ottica Mondiale, con Max Verstappen che guadagna altri 25 punti sul monegasco. L’alfiere Ferrari esce di pista nel giro 19 su 53, quando a causa del sovrasterzo in curva 1 non riesce a tenere in pista la macchina e finisce contro le barriere di protezione.

Leclerc era al comanda del GP di Francia, che si è corso sul circuito di Paul Ricard, a Le Castellet, 12° appuntamento del Mondiale F1 2022. Questo errore, perdendo il retrotreno in percorrenza, può essere cruciale in ottica titolo, e lo stesso Leclerc ne è più che consapevole.

Queste le sue parole a Sky Sport:

“No, in questo caso l’affidabilità o l’acceleratore non sono stati un problema. Solo dopo che sono finito a muro ho compreso che la retromarcia non poteva inserirsi e non ero in grado di ritornare in pista. Peccato dato che la monoposto non era molto danneggiata, ma tutto questo è un dettaglio. Non desidero togliere l’attenzione su questi discorsi, solo non mi è permesso commettere un errore simile”.

“Da inizio stagione mi trovo ad un livello davvero alto, ed non è accettabile fare un errore così. Nel caso a fine anno perderò il Mondiale per 32 punti, ovvero quelli lasciati tra qui ed Imola, sarò consapevole da dove vengono. Stavo andando forte, ma lo facciamo tutti, e non può e non deve essere una scusa. Un colpo devastante per le chance di titolo? Certo che sì”.

Deluso anche Carlos Sainz nonostante una prestazione meravigliosa culminata col quinto posto alle spalle di Sergio Perez, dopo che al via si trovava penultimo a causa della sostituzione della Power Unit. Perplesso lo spagnolo dalla strategia della Ferrari, che ha deciso di fermarlo quando era in lotta per la terza posizione. Queste le sue parole:

“Giravamo davvero veloci specialmente con le mescole a banda gialla ed ero stata capace di superare sia Mercedes che Red Bull. Dal box hanno deciso di fare il pit-stop (seconda sosta) per ragioni di sicurezza, pero io da pilota non l’ho compreso a pieno. Eravamo lì in lotta per il podio e sono rientrato, sprecando tutto“

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...