,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Mercedes lancia l'allarme: power unit a rischio

In un video social la Mercedes ammette dei problemi sulla monoposto del 2021: pretattica o rischio concreto?

Un fulmine a ciel sereno. A pochi giorni dall’annuncio del rinnovo con il campione del Mondo Lewis Hamilton la Mercedes ammette palesemente di avere dei problemi in vista dell’inizio del Mondiale di F1 del 2021 che prenderà il via il week end del 28 marzo in Baharain con la prima gara dell’anno e la settimana precedente con i primi e unici test sempre sulla pista del Shakir.

La Mercedes ammette: “Problemi sulla power unit”

In un video postato questa sera sui canali social del team delle frecce d’argento, Hywel Thomas, responsabile dei motori che vengono prodotti a Brixworth, ha candidamente ammesso di aver riscontrato dei problemi sulla power unit del 2021: “Abbiamo alcuni problemi con le power unit – ha amesso Hywel – . Sappiamo di avere delle difficoltà ma abbiamo anche messo in atto dei piani per risolverli. Sono sicuro che sarà tutto in ordine per la prima gara”.

Parole che hanno fatto subito il giro del web che si chiede, al pari probabilmente degli avversari, se si tratti di pretattica dettata da Toto Wolff, del voler mettere le mani avanti oppure di una vera ammissione di precarietà sui propulsori che spingeranno le monoposto di Hamilton e Bottas: “Quest’anno ci sono state lanciate alcune sfide in più rispetto al passato. È stato il primo inverno in cui abbiamo dovuto reagire a una modifica ai regolamenti, che limita la quantità di ore disponibili al banco” ha continuato Haywel.

Stando alle indiscrezioni, riportate da motorsport.com, i motori Mercedes avrebbero accusato dei trafilaggi nell’impianto di lubrificazione, ma probabilmente si tratta solamente di prove sulla soglia di rottura per cercare il limite delle power unit per poi scegliere lo step più performante e sicuro in termini di affidabilità.

SPORTEVAI | 12-02-2021 20:13

F1, Mercedes lancia l'allarme: power unit a rischio Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...