Virgilio Sport

F1, Miami: due Ferrari in prima fila ma Leclerc ha un timore

È molto cauto il monegasco della Ferrari, che partirà oggi dalla pole position nel Gran Premio della città della Florida ma teme la velocità delle Red Bull in rettilineo. Sainz ha recuperato dal botto di venerdì ed è fiducioso per la gara.

08-05-2022 08:54

Sono molto cauti Charles Leclerc e Carlos Sainz dopo aver conquistato la pole position e il secondo posto nelle qualifiche del Gran Premio di Miami mettendo insieme una prima fila tutta Ferrari, come non capitava dal Gran Premio del Messico del 2019. Ecco le loro parole rilasciate al sito ufficiale della Formula 1.

Ferrari, Leclerc: “Red Bull velocissime in rettilineo, noi in curva”

Charles Leclerc ha conquistato la dodicesima pole position in carriera ma è preoccupato dalla velocità della Red Bull sui lunghi rettilinei del tracciato della città della Florida, confidando però di poter accumulare nelle curve un vantaggio sufficiente per non essere superati.

“Le Red Bull sono estremamente veloci in rettilineo, noi siamo veloci in curva e domani sarà una sfida serrata. Se sono vicini a noi sui rettilinei per noi sarà molto difficile, ma abbiamo questo vantaggio in curva, che si spera li tenga troppo lontani per poterci sorpassare in rettilineo”.

Ferrari, Leclerc: “Siamo competitivi perché la vettura è competitiva”

Il monegasco della Ferrari passa poi ad analizzare la vettura nel suo complesso e garantisce che gli aggiornamenti che ci saranno durante la stagione non faranno altro che migliorarla ulteriormente.

“Quest’anno va decisamente meglio. Sì, voglio dire che entrambe le vetture sono molto competitive, quindi Carlos e io siamo molto competitivi. Quindi è fantastico per la squadra e sicuramente spingeremo per cercare di finire nelle stesse posizioni domani”.

“Quello che abbiamo è un pacchetto molto forte, funziona più o meno in ogni condizione dall’inizio della stagione, quindi è un buon segno per il futuro. Come ho detto molte volte, gli aggiornamenti di quest’anno saranno molto importanti. Ne abbiamo avuti alcuni qui che sono andati nella giusta direzione e speriamo di averne altri durante la stagione per rimanere al top”.

Ferrari, Sainz: “Risentivo del botto di ieri ma non mi lamento”

Carlos Sainz sta decisamente meglio rispetto a venerdì, quando è andato a sbattere durante le prove libere, e spera che nel Gran Premio faccia ancora un passo in avanti anche se non ha potuto effettuare la simulazione del Gran Premio a causa dell’incidente.

“Oggi è andata molto meglio: anche se risentivo ancora un po’ le conseguenze del botto di ieri sono riuscito a spingere la macchina al limite in alcune curve e mettere insieme una qualità decente. Quindi non posso lamentarmi. Non sono ancora al top e penso che non sarà solo questione di un’altra gara, ci arriverò lungo tutto l’arco della stagione”.

“Sarà una giornata interessante dopo tutto quello che è già accaduto questo fine settimana. Non ho ancora fatto dei long run, non avevo il carburante in macchina e l’ho provato, quindi i giri in griglia di domani saranno i primi per trovare il feeling giusto. Potrebbe essere piuttosto difficile, ma allo stesso tempo ho fiducia nella macchina. È davvero ottima qui, quindi penso che possiamo fare un buon lavoro”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Inter
Milan - Atalanta

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...