Virgilio Sport

F1, Mick Schumacher novità sul futuro: le sue parole

Il figlio del grande Schumi prossimo all'approdo in Formula 1: "Sono pronto"

11-11-2020 11:58

L’annuncio si attende da un momento all’altro, chissà forse già nel week end del Gran Premio di Turchia alle porte. Mick Schumacher al volante di una Formula 1 sulla griglia di partenza del Mondiale di F1 del prossimo anno. Ed il figlio del grande Michael ha parlato di questa eventualità oramai concreta dicendosi pronto a disputare un campionato, magari da protagonista, sognando un giorno di salire sulla Ferrari che è stata di papà Schumi.

Le parole di Mick Schumacher sul futuro in F1

Mi sento chiaramente pronto per la Formula 1 – ha rivelato Mick Schumacher al sito tedesco T-online – negli ultimi anni ho sempre cercato di crescere come pilota e sono molto soddisfatto del mio sviluppo”. Insomma un sogno che sta per diventare realtà, o meglio “un desiderio profondamente radicato per cui ho messo tutto il resto in secondo piano” sottolinea il piccolo Schumi che sulla pressione intorno a lui per via del cognome ingombrante dice: “La pressione c’è sempre nel mondo delle corse e questo vale per ogni pilota e categoria. L’importante è non lasciarsi sopraffare, ma concentrarsi ciò che è davvero importante, che per me è lavorare con la squadra dentro e fuori dalla pista. Mi concentro solo su quello”.

Schumacher in F1, sarà Haas

Mick dovrebbe con tutta probabilità, anzi, sicurezza, approdare in Haas che prima della gara di Imola ha “liberato” la sua line up congedando sia Grosjean che Magnussen una settimana dopo che la Alfa Romeo aveva invece confermato i suoi due piloti Raikkonen e Giovinazzi. Intanto cercherà di vincere il Mondiale di F2 che lo vede in testa

Continua dunque l’attesa per Schumacher non nuovo a dover mordere il freno. Infatti avrebbe dovuto fare il suo debutto in Formula 1 al Gran Premio dell’Eifel guidando l’Alfa Romeo di Giovinazzi nelle FP1 ma l’acquazzone che si è abbattuto sul Nurburgring quel venerdì costrinsero la direzione corsa a cancellare entrambe le sessioni di prove. Ora si parla dei test di Abu Dhabi ma Mick non si vuole illudere ancora “solo congetture” ha dichiarato.

Binotto detta i temi dell’annuncio su Mick Schumacher

“Non credo che aspetteremo l’ultima gara in Bahrain o ad Abu Dhabi. Penso che sia qualcosa che decideranno entro le prossime due settimane”, ha detto il team principal della Ferrari, Mattia Binotto al sito ufficiale della Formula 1 parlando con orgoglio nei giorni scorsi dei grandi risultati della Ferrari Drivers Academy che oltre al giovane Schumascher ha prodotto altri due piloti in odore di F1 come Callum Ilott e Robert Shwartzman.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...