,,
Virgilio Sport

F1, Ralf Schumacher sulla Ferrari: "Binotto in pericolo, errori gravi"

Il fratello di Michael non ha belle parole per la Ferrari, sottolineando la gravità degli errori commessi fino a questo momento.

03-08-2022 12:57

F1, Ralf Schumacher sulla Ferrari: "Binotto in pericolo, errori gravi" Fonte: Getty Images

Ralf Schumacher ha corso per ben 11 anni in F1, collezionando sei vittorie e sei pole position con Jordan, Williams e Toyota. Ai microfoni di Sky Deutschland, il fratello di Michael e zio di Mick ha parlato del momento della Ferrari, scuderia in grande difficoltà dopo i continui errori del muretto:

“Vedo Binotto in pericolo già nel corso dello stop estivo. Ci sono troppe cose che sono state sbagliate, e troppi errori tecnici. Nel momento in cui hai una vettura del genere, che puoi competere di nuovo per il titolo, e butti via tutto… insomma, è veramente grave. Leclerc? Battute d’arresto come quelle di Le Castellet e dell’Hungaroring non sono semplici da digerire. Il vero problema è che adesso ci sono 30 giorniin cui non si può fare niente. E in Italia non è semplice avere a che fare con la pressione mediatica. Leclerc avrà bisogno di dimostrare di essere forte e superare questo periodo difficile. Sarebbe differente se potesse tornare in pista già settimana prossima e vincere”.

A detta di Ralf, impressionante è soprattutto il confronto con Red Bull:

“La Red Bull non ha ancora cambiato la power unit, dunque Verstappen dovrà partire da dietro. Però se il tracciato si addice alle sue caratteristiche, non sarà un problema. Pure se la Mercedes sta migliorando e diventando ogni giorno più forte e potrebbe dare qualche fastidio, non penso che Verstappen possa ritenersi in pericolo sino a che starà davanti alla Ferrari. Sarà difficile vedere grossi cambiamenti a fine agosto. Soprattutto perché la Ferrari si sta auto-distruggendo con pit-stop e strategie errate. È stata una scelta sbagliatissima girare il venerdì con le gomme che sarebbero poi servite in gara. L’ultimo pit-stop di Leclerc è stato qualcosa di incomprensibile. La Ferrari ha regalato altre due posizioni. Non penso che alla Red Bull servano tutti questi aiuti”.

Al momento Verstappen è saldamente in testa al Mondiale piloti con 80 punti di vantaggio su Charles Leclerc.

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...