Virgilio Sport

F1, pazza idea Red Bull: Alonso con Verstappen, swap con Perez in Aston Martin. Spunta l'indizio social

Fernando Alonso potrebbe essere il nuovo compagno di Max Verstappen in Red Bull, con Sergio Perez che farebbe il percorso inverso andando in Aston Martin, la clamorosa voce di mercato piloti che scuote la Formula 1

31-10-2023 08:30

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Poteva, doveva essere un tranquillo lunedì post gara dopo il Gran Premio del Messico di ieri. Ed invece è bastata qualche voce incontrollata che dal paddock di Mexico City si è riversata sui social per infiammare in poco tempo il mercato piloti di Formula 1. All’orizzonte un vero e proprio swap di sedile e non di poco conto che vedrebbe interessata la Red Bull e il due volte campione del mondo Fernando Alonso.

Secondo i rumors che stanno circolando tra gli insider della F1 la Red Bull potrebbe l’anno prossimo schierare in griglia la coppia da sogno Max Verstappen e Fernando Alonso, 5 mondiali in due. Di contro Sergio Perez appiedato da Milton Keys potrebbe fare il percorso inverso andando in Aston Martin, una sorta di ritorno a casa visto che la “verdona” è nata sulle ceneri della Force India poi Racing Point dove il messicano si è messo in luce.

F1, Red Bull: pronto il benservito a Perez

La Red Bull starebbe sempre più seriamente pensando di sostituire Sergio Perez in vista del prossimo anno rompendo di fatto un contratto in essere per il 2024. Perez è andato in crisi, periodo nero che non sembra avere fine. Costretto sempre più spesso dai suoi errori a partire dalle retrovie. Nemmeno il Gp del Messico ha dato una svolta al suo finale di stagione. La ruotata con Leclerc al primo giro è in gran parte colpa sua e ora con tre gare alla fine della stagione la sua riconferma appare lontana anni luce.

Perez ha finito i bonus con Red Bull. L’ultima vittoria di Perez risale al 30 aprile scorso e dopo i risultati di cui sopra nelle prime 5 gare, Checo ha ottenuto solo 4 podi nelle ultime 13 gare. Culminate con i pasticci a Suzuka dove ne ha combinate di ogni, raccogliendo due penalità sbattendo fuori gara Magnussen. Senza parlare del Qatar e delle prestazioni comunque scialbe di Austin e il dns del Messico.

Red Bull, pazza idea Dream Team: Alonso via da Aston Martin

Veniamo così alla clamorosa voce che circola da questa mattina. Anche Fernando Alonso sarebbe in rotta con la Aston Martin che in piena rivoluzione, anche a livello di finanziatori, ha perso grande potenziale nel corso della stagione con l’asturiano passato dal lottare costantemente per il podio con qualche sogno di gloria, alle ultime gare quasi ai margini della zona punti se non ritirato.

Si sa Fernando è uno che ha spesso e volentieri ha cambiato monoposto alla ricerca della soluzione migliore come lo scorso anno quando lasciò Alpine a sorpresa per prendere il posto di Vettel in Aston Martin. Non è detto che la cosa non si ripeta e che se l’ex Ferrari abbia intravisto anche una minima possibilità di avere per le mani una Red Bull non se la lasci sfuggire. Forse tra quelli in griglia sarebbe uno dei pochi a reggere il confronto almeno psicologico con Verstappen.

Red Bull su Alonso: spunta l’indizio social

Non sappiamo se e quanto faccia testo però aiuta e aumenta l’hype intorno alla notizia. Nelle ultime ore una emoticon che chiede il silenzio col ditino sulla bocca è stato postata dalla pagina ufficiale Twitter ora X di Red Bull Espana, profilo con tanto di “certificato di garanzia”, ex spunta blu.

Difficile capire quando questo tweet possa essere correlato alle voci di un passaggio di Alonso in Red Bull. Anche perchè la pagina in questione per quanto associabile a Red Bull non si occupa di Formula 1 nè di motori ma semplicmente di e-games, quindi tutt’altro. Ma nella narrazione è utile a creare suspense.

Alonso in Red Bull con Verstappen: è solo fantaFormula1

Del possibile scambio clamoroso tra Perez e Alonso – Red Bull e Aston Martin, sono convinti diversi “insider” e media della F1, tra questi OnlyfansF1, Daniel Bialy, firma di F1Talks.pl, Desde Dentro, agenzia di stampa spagnola. A corredo ci sarebbero anche le dichiarazioni di Helmut Marko di qualche tempo che parlando proprio del confronto Perez-Verstappen perso dal messicano, disse che uno dei piloti capaci di reggere il confronto con SuperMax sarebbe proprio Alonso.

Queste le voci. Poi c’è anche qualche riflessione da fare. Appare difficile che la Red Bull possa mettere in pericolo il suo dominio prendendo un pilota così “scomodo” come Fernando Alonso. Dalla sua convivenza con Hamilton in McLaren alle bizze sempre in McLaren nella sua seconda esperienza.

Nel calcio si direbbe uno che spacca lo spogliatoio, abile stratega, che potrebbe, questo sì, minare la leadership di Verstappen. Insomma tutti fattori che vanno alla voce “controindicazioni”. Visto il dominio Red Bull di quest’anno, probabile anche nel prossimo forse sarebbe meglio convergere sul ritorno di Daniel Ricciardo peraltro sembrato tirato a lucido ieri proprio in Messico.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...