Virgilio Sport

F1 test Bahrain 2024 day 3: Leclerc fa il miglior tempo ma Verstappen impressiona. La Ferrari c'è

Terza e ultima giornata di test 2024 della Formula 1 in Bahrain: sulla pista del Sakhir Ferrari di Leclerc prima alla bandiera a scacchi dei test pre campionato ma la simulazione di gran premio da parte di Verstappen è stata impressionante e costante. Bene Sainz al mattino

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Continuano le buone notizie in casa Ferrari. Anche la terza e ultima giornata dei test della F1 in Bahrain si è chiusa positivamente per la SF-24. Carlos Sainz si è confermato il più veloce al mattino. Nel pomeriggio poi Charles Leclerc si è preso la scena e anche la “pole” ideale di questa tre giorni di prove sulla pista del Sakhir, le uniche in vista del via del Mondiale sabato prossimo col Gran Premio del Bahrain. Ma l’uomo da battere sarà sempre e solo lui: Max Verstappen che con la Red Bull ha dato vita a una simulazione gara a dir poco impressionante.

F1, test Bahrain ultimo giorno: Leclerc va forte ma Verstappen vola

Dopo le schermaglie mattutine, un altro tombino saltato e conseguente bandiera rossa con pausa pranzo compressa, le F1 sono tornate in pista nel pomeriggio. E’ ancora in corso l’ultima sessione di test in Bahrain che si concluderanno alle 17. Carlos Sainz, più veloce al mattino, ha lasciato la sin qui ottima SF-24 a Charles Leclerc che a confermato la bontà del nuovo progetto della monoposto di Maranello.

Alla bandiera a scacchi che ha sancito la chiusura della tre giorni di test del Bahrain, Leclerc è stato il più veloce in assoluto avendo girato in 1’30″322 scendendo sotto l’1’31″247 di Sainz nella mattinata. Alle sue spalle Max Verstappen ha preso 4 decimi da Charles. Ma se da una parte il time attack fa sperare i ferraristi e tutti quelli che vorrebbero un mondiale 2024 combattuto, dall’altra parte l’olandese volante tre volte campione del mondo sembra spegnere gli entusiasmi inanellando dei giri impressionanti sul long run con gomme gialle.

Tornando ai tempi dopo la sfida Leclerc-Verstappen che ha contraddistinto tutti il pomeriggio, sono stati altri con gomme nuove o scarichi di benzina a inserirsi. Seconda infatti nel finale è salita la Mercedes di George Russell (+0.046), il quale ha però ottenuto il proprio rilevamento cronometrico montando la mescola più tenera, C4, come il monegasco ma in condizioni di pista e di benzina più favorevoli, terzo a circa tre decimi Guanyu Zhou (+0.325) con la Haas. Quarta posizione invece per un Max Verstappen (+0.433) su mescola C3, il quale ha concluso davanti alla Visa Cash App di Yuki Tsunoda (+0.453) e alla Williams di Alexander Albon (+0.662).

F1, test Bahrain day 3: i tempi dell’ultima giornata

Pos. Pilota Team Tempo
1 C. Leclerc (C4) Ferrari 1’30″322
2 G. Russell (C4) Mercedes +00″046
3 G. Zhou (C1) Stake +00″325
4 M. Verstappen (C3) Red Bull +00″433
5 Y. Tsunoda (C4) RB +00″453
6 A. Albon (C4) Williams +00″662
7 O. Piastri (C3) McLaren +00″708
8 F. Alonso (C3) Aston Martin +00″837
9 C. Sainz (C3) Ferrari +00″925
10 S. Perez (C3) Red Bull +01″161
11 N. Hulkenberg (C3) Haas +01″364
12 L. Hamilton (C3) Mercedes +01″677
13 L. Stroll (C3) Aston Martin +01″716
14 L. Norris (C3) McLaren +01″786
15 P. Gasly (C3) Alpine +01″827
16 K. Magnussen (C3) Haas +02″731
17 E. Ocon (C3) Alpine +02″757
18 V. Bottas (C3) Stake +03″206
19 D. Ricciardo (C1) RB +06″693
20 L Sargeant Williams

*tra parentesi il tipo di mescola utilizzato per fare il tempo

F1, test Bahrain day 3: Sainz si conferma con la SF-24, Perez battuto

Nel terzo e ultimo giorno di test della F1 in Bahrain la Ferrari si conferma. Carlos Sainz che ha guidato la SF-24 al mattino ha chiuso al comando la prima parte della sessione in 1:31.247 rifilando oltre 2 decimi alla Red Bull di Sergio Perez e 7 alla Mercedes di Lewis Hamilton che il prossimo anno lo sostituirà in Ferrari.

Lo spagnolo ha portato avanti senza intoppi il programma, quasi 60 giri, sulla SF-24 che pare essersi confermata costante sul passo gara, l’ultimo stint prima del rientro ai box per la pausa pranzo e lasciare il sedile a Leclerc nel pomeriggio, Sainz ha chiuso 22 giri con la C1 e un’ottima prestazione nella simulazione gara.

Fonte: Ansa

Carlos Sainz è stato il più veloce al mattino

F1, test: tocca a Leclerc e Verstappen, problemi McLaren

Mattinata come detto in cui la Red Bull ha deciso di schierare Sergio Perez che ora lascerà nel pomeriggio il sedile e il volante a Max Verstappen. L’olandese volante tre volte campione del mondo mercoledì era stato di gran lunga il più veloce sul giro secco e sul passo gara mentre ieri non è sceso in pista. Tutti gli occhi saranno puntati su Max per capire davvero quanto la Red Bull sia battibile o irraggiungibile.

Nel pomeriggio ci sarà anche Charles Leclerc che tornerà al volante della Ferrari. Tra il “mondiale” degli altri, ha ben figurato ancora Daniel Ricciardo con la Visa Cash App RB, sorellina della Red Bull, mentre altri problemi per la McLaren: ieri il serbatoio del carburante, oggi la frizione che ha chiuso anzitempo la sessione di Lando Norris.

F1, test Bahrain day 3: i tempi alla pausa

Pos. Pilota Team Tempo
1 C. Sainz (C3) Ferrari 1’31″247
2 S. Perez (C3) Red Bull +00″236
3 L. Hamilton (C3) Mercedes +00″752
4 L. Stroll (C3) Aston Martin +00″791
5 L. Norris (C3) McLaren +00″861
6 A. Albon (C3) Williams +01″336
7 K. Magnussen (C3) Haas +01″806
8 E. Ocon (C3) Alpine +01″832
9 V. Bottas (C3) Stake +02″281
10 D. Ricciardo (C1) RB +05″768

*tra parentesi il tipo di mescola utilizzato per fare il tempo

F1, lutto Ferrari: da Gilles Villeneuve a Niki Lauda, se ne va lo storico meccanico della rossa

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...