,,
Virgilio Sport SPORT

F1, ufficiale: addio ad Hamilton e Mercedes, Bottas all'Alfa Romeo

Il pilota finlandese prenderà il posto del connazionale Raikkonen, che dirà addio a fine stagione. Russell affiancherà il 7 volte campione del mondo.

06-09-2021 16:53

Valtteri Bottas dice addio alla Mercedes e ufficializza il suo arrivo all’Alfa Romeo dal 2022. Il finlandese prenderà il posto del connazionale Raikkonen, che dirà addio a fine stagione. Accanto a Lewis Hamilton arriverà George Russell. Il Team Principal della scuderia svizzera Frederic Vasseur è entusiasta della scelta: “Portiamo a Hinwil un pilota di esperienza e che rafforzerà il gioco di squadra: è l’uomo giusto per far fare ad Alfa Romeo un passo in avanti verso le parti alte della griglia”.

Da un Team Principal all’altro, queste invece le parole di addio di Toto Wolff: “Non è stata una decisione semplice per noi – dichiara il manager austriaco della Mercedes -, Valtteri ha fatto un fantastico lavoro nelle ultime 5 stagioni dando un contributo imprescindibile ai nostri successi e alla nostra crescita. Con Lewis ha costruito un nuovo punto di riferimento per due compagni di squadra, e questa cosa è stata un’arma nelle nostre battaglie. Sono felice per lui per aver accettato una nuova entusiasmante sfida in Alfa Romeo per raggiungere nuovi successi dal prossimo anno. Farà sempre parte della famiglia Mercedes“, conclude Wolff.

Sono ovviamente arrivate anche le prime parole di Bottas dopo l’annuncio: “Si sta aprendo un nuovo capitolo della mia carriera agonistica, sono entusiasta di unirmi alla Alfa Romeo Racing Orlen per il 2022 e oltre, per quella che sarà una nuova sfida con un produttore iconico. Alfa Romeo è un marchio che non ha bisogno di presentazioni, ha scritto alcune grandi pagine della storia della Formula Uno e sarà un onore rappresentare questo marchio. Il potenziale c’è e sto assaporando l’opportunità di aiutare la squadra a salire in griglia, soprattutto con i nuovi regolamenti 2022 che daranno alla squadra la possibilità di fare un salto di qualità. Sono grato per la fiducia che la squadra ha riposto in me e non vedo l’ora di ripagarla: ho più fame che mai di correre, quando sarà il momento, per vincere. Conosco bene Fred Vasseur e non vedo l’ora di conoscere il resto della squadra con cui lavorerò, costruendo relazioni forti come quelle che ho alla Mercedes. Sono orgoglioso di ciò che ho ottenuto a Brackley e sono completamente concentrato sul finire il lavoro mentre lottiamo per un altro campionato del mondo, ma non vedo l’ora anche di affrontare le nuove sfide che mi aspettano il prossimo anno”.

Infine, i saluti alla Mercedes: “Sono orgoglioso di tutto ciò che abbiamo raggiunto insieme in questi miei anni in Mercedes – ha scritto Bottas in un messaggio pubblicato sul sito ufficiale della scuderia – e non è ancora finita, perché stiamo affrontando la nostra sfida più grande finora, cercando di rivendicare il nostro ottavo titolo costruttori. Quando mi guarderò indietro, pensando ai miei anni con la Mercedes, voglio poter dire che ho spremuto ogni goccia di questa opportunità e non ho lasciato nulla sul tavolo. Voglio assicurarmi che terminiamo il nostro tempo insieme da campioni. È stato un privilegio e una grande sfida sportiva lavorare con Lewis e l’armonia del nostro rapporto ha giocato un ruolo importante nei campionati costruttori che abbiamo vinto come compagni di squadra. Più tardi quest’anno, verrà il momento di dire addio, ma vorrei ringraziare Toto e la squadra per il rispetto avuto nel modo in cui abbiamo preso questa decisione insieme. Per ora, la mia missione è chiara: dare il massimo per la Mercedes, fino all’ultimo giro di Abu Dhabi”.

OMNISPORT

F1, ufficiale: addio ad Hamilton e Mercedes, Bottas all'Alfa Romeo F1: le foto del GP d'Olanda Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...