Virgilio Sport

Fiorentina-Inter, moviola: focus sul rigore non concesso ai viola

La prova dell'arbitro Irrati nella finale di coppa Italia analizzata ai raggi X da Graziano Cesari

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Aveva destato qualche perplessità la scelta di Rocchi di spedire Irrati, nato a Firenze anche se appartenente alla sezione di Pistoia, per la finale di coppa Italia tra Fiorentina e Inter. In realtà il fischietto toscano a Firenze ci è sono nato ed è rimasto poche ore, è pistoiese doc ma la linea del designatore, a prescindere, va verso l’abolizione dei divieti geografici. Come se l’è cavata dunque Irrati nel 2-1 dell’Inter sui viola?

Fiorentina-Inter, i precedenti con le due squadre

Aveva già precedenti positivi l’Inter con Irrati. Con il fischietto di Pistoia sono arrivate ben 11 vittorie in 18 partite dirette con 2 pareggi e 5 sconfitte. Bilancio diverso per i toscani: solo quattro successi in 12 gare arbitrate poi due pari e e ben 6 le sfide perse.

Fiorentina-Inter, Irrati ha ammonito tre giocatori

Assistito da Carbone e Lo Cicero, con quarto uomo Fabbri, mentre al VAR c’erano Mazzoleni e Marini, l’arbitro Irrati in Fiorentina-Inter ha ammonito tre giocatori, di cui uno della squadra di Inzaghi: Bastoni (I), Martinez Quarta (F), Nico Gonzalez (F). Recupero concesso: 1′ e 5′.

Fiorentina-Inter, i casi dubbi

Questi i principali casi da moviola. Al 3′ segna Gonzalez: sia l’argentino che Ikoné autore dell’assist partono in posizione regolare, giusto convalidare. Al 29′ il pareggio. Regolare anche il gol di Lautaro Martinez, parte in posizione regolare sull’invito di Cahlanoglu. Al 72′ la Fiorentina protesta per un contatto in area tra Dumfries e Sottil, Irrati dice che non è rigore.

Fiorentina-Inter, per Cesari l’arbitro Irrati merita 7

A fare chiarezza è Graziano Cesari. L’ex arbitro internazionale a Canale 5 promuove la direzione del fischietto toscano e dice: “Irrati merita un 7 pieno. Ha diretto la partita in maniera eccellente. In partica non abbiamo mai parlato di arbitraggio, è stata una piacevole sorpresa con un senso di posizionamento straordinario”

Poi Cesari analizza il rigore reclamato dai viola: “L’intervento di Dumfries su Sottil è regolare, l’arbitro è posizionato molto bene. Dumfries difende la posizione col corpo e la palla scorre via. Perfetto anche quando va a identificare il fallo su Handanovic, Cabral non può ostacolare la presa del portiere. Fa fallo quando allarga il braccio per ostruire lo sloveno. La partita l’ha vinta con le ammonizioni, è stato sicuro. Il primo giallo per Bastoni su Gonzalez, inevitabile così come quello di Milenkovic su Dzeko. Gosens va via all’argentino, perfetto in queste situazioni”.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...