Virgilio Sport

Formula 1, GP d'Azerbaijan a Baku: orari e dove vederlo in TV su Sky e TV8

La Ferrari farà di tutto per riprendersi dopo la delusione di Montecarlo, ma la Red Bull e Verstappen sembra molto in palla arrivando a questo circuito cittadino da leader.

Pubblicato:

Nel fine settimana la F1 si sposta sul circuito di Baku, in Azerbaijan, per l’ottavo appuntamento di questo Mondiale 2022. La Ferrari deve immediatamente scrollarsi di dosso le scorie di Montecarlo, dove il box ha commesso una serie di errori clamorosi che sono costati a Sainz ma soprattutto a Leclerc una doppietta che sembrava già scritta.

Baku è un circuito molto bello, e non vediamo l’ora di rivedere il confronto tra la Ferrari di Leclerc e la Red Bull di Max Verstappen. E partire in pole position sarà proprio la rossa del monegasco davanti alle due “lattine” con Perez che ha preceduto il campionato del mondo, 4° Sainz.

GP d’Azerbaijan a Baku: le caratteristiche del circuito

Anche se è un circuito cittadino è molto differente rispetto a Monaco, meno prevedibile anche nei risultati, dato che nelle ultime cinque edizioni si sono alternati cinque vincitori diversi e cinque poleman diversi: Rosberg, Ricciardo, Hamilton, Bottas e Perez.

Progettato dall’architetto Hermann Tilke, il circuito misura 6.003 m, ed è possibile raggiungere velocità di punta anche di 340 Km/h sul lungo rettilineo dei box (che misura 2,2 km di lunghezza). Troviamo anche tratti molto lenti, con curve strettissime in prossimità delle antiche mura della città. Nel corso dei 51 giri previsti le monoposto attraverseranno sia la parte medievale della città che quella moderna, un bellissimo mix di storia e cultura.

Sono 20 curve, le prime quattro a 90 gradi, con 10 frenate per ogni giro. Questo è un circuito che stressa tantissimo i freni, e dunque le scuderie dovranno stare molto attente alle temperature, anche perché in questa stagione ogni tracciato è una sorta di incognita per le nuove monoposto.

GP d’Azerbaijan a Baku: i favoriti

Dopo i problemi al motore avuti in Spagna e l’errore strategico di Montecarlo, Charles Leclerc e tutta la Ferrari cercheranno la vittoria per ridurre il gap dal nuovo leader del Mondiale Max Verstappen, arrivato a quota 125 punti grazie ai continui problemi della Rossa.

A Monaco però abbiamo assistito una Ferrari letteralmente dominante per tutto il weekend, dalle libere fino alla gara, e questo ci spinge a considerare il Predestinato favorito. La forza di Verstappen invece è avere una macchina straordinaria, molto più costante rispetto al Cavallino Rampante, ed essere un fenomeno nei sorpassi e nella gestione delle gomme. Sicuramente saranno solo due a contendersi pole e vittoria.

I secondi piloti saranno comunque fondamentali. Sergio Perez fresco di rinnovo è molto vicino a quota 110 punti, ma anche Sainz sta guidando molto bene nonostante sia palese al momento la sua inferiorità tecnica a Leclerc.

Le Mercedes, e soprattutto Hamilton, sono delle incognite in questa prima parte di 2022, ma sono i candidati a essere la terza forza anche qua a Baku, ma attenzione all’Alpine, che specialmente con Ocon è già arrivato parecchie volte a punti.

Per quanto riguarda McLaren solamente Lando Norris sembra avere la velocità per inserirsi nella lotta tra i primi. Ricciardo non ci sta capendo nulla nella scuderia di Woking, finendo regolarmente oltre la top-10.

Molto in pericolo Mick Shumacher e la sua Haas, al quale non saranno più concessi errori.

GP Azerbaijan: pole position di Charles Leclerc

Altro capolavoro in qualifica di Charles Leclerc, che si prende la pole a Baku con un giro perfetto al volante della sua Ferrari. Il pilota monegasco ha battuto le due Red Bull con Sergio Perez sempre più in palla che ha fatto meglio di Max Verstappen. “Solo” 4° Carlos Sainz con l’altra rossa che ha sbagliato l’ultimo tentativo dopo essere arrivato con la pole provvisoria.

Per Leclerc 5^ pole in carriera, 15^ pole con la Ferrari, le stesse di Felipe Massa (di più solo Schumacher, 58 e Lauda, 23); 8^ prima fila consecutiva a eguagliare il record per un pilota di Maranello stabilito da Michael Schumacher da Francia 2002 ad Australia 2003. Ora il monegasco deve completare l’opera dopo due pole vanificate in Spagna e a Monaco. davanti a Perez, Verstappen e Sainz.

GP d’Azerbaijan a Baku: date e orari di prove, qualifiche e gara, dove vederla in TV e in streaming

Non sarà necessario alzarsi presto o mettere sveglie particolari per seguire questo quinto appuntamento extra-europeo del mondiale F1 2022. Tutte le sessioni di prove libere, di qualifica e la gara potranno essere seguiti tranquillamente a orari accettabili, dato che il fuso orario dell’Azerbaijan è solamente due ore avanti al nostro.

Il fine settimana di gara si aprirà in maniera classica con le due sessioni di prove libere il venerdì per poi proseguire con le qualifiche il sabato pomeriggio alle 16.00, mentre la gara andrà in scena il giorno dopo alle 13.00.

venerdì 10 giugno

Prove libere 1: ore 13.00
Prove libere 2: ore 16.00

sabato 11 giugno

Prove libere 3: ore 13.00
Qualifiche: ore 16.00

domenica 12 giugno

Gara: ore 13.00

GP d’Azerbaijan a Baku: chi trasmette in TV e in streaming l’evento, live e in differita

Il fine settimana del Gran Premio d’Azerbaijan sarà trasmesso per intero in diretta su Sky Sport F1 e in live streaming sulle app di SkyGo e attraverso il servizio on demand di NOW. Su TV8 invece, per l’occasione, andranno in chiaro ma in differita sia le qualifiche che la gara.

Di seguito la programmazione sui vari canali e piattaforme:

venerdì 10 giugno

Ore 13.00 – Prove libere 1 Sky Sport F1
Ore 16.00 – Prove libere 2 Sky Sport F1

sabato 11 giugno

Ore 13.00 – Prove libere 3 Sky Sport F1
Ore 16.00 – Qualifiche Sky Sport 1
Ore 18.30 – Differita qualifiche su TV8

domenica 12 giugno

Ore 13.00 – Gara Sky Sport F1 e Sky Sport Uno
Ore 18.00 – Differita Gara su TV8

Leggi anche:

Falkensteiner Hotels & Residences

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...