,,
Virgilio Sport

Formula1, il GP di Singapore sul circuito di Marina Bay. LIVE

cuircuito di Marina Bay
Circuito di Marina Bay
02/10/2022 ore 14:00
GP di Singapore
Numero di giri: 61
Lunghezza tracciato: 5.065 KM
Vincitore: Sergio Pérez
Il racconto della gara
Ordine di arrivo

Il racconto della gara

  1. Grazie per aver seguito la diretta scritta del GP di Singapore e arrivederci a domenica prossima per il GP del Giappone da Suzuka.17:34

  2. Leclerc e Perez rosicchiano punti su Verstappen in classifica generale ma l'olandese è sempre saldo al comando con 339 punti contro i 237 del monegasco e i 235 del messicano. In classifica costruttori sempre Red Bull al comando con 574 punti, seguita da Ferrari e Mercedes a 439 e 373.17:21

  3. Se confermata dalla Federazione, questa sarebbe la quarta vittoria in carriera per il messicano, la seconda stagionale dopo il trionfo a Monaco. Ottavo podio in stagione per lui ma anche per Leclerc e Sainz, rispettivamente i numero 23, 21 e 14 in carriera. La Ferrari riporta due piloti sul podio, non succedeva dalla prima gara di questa stagione in Bahrein.17:33

  4. Perez sfrutta il miglior spunto in avvio di gara rispetto a Leclerc, va al comando e non lo molla più fino alla bandiera a scacchi dopo una gara infinita, partita in ritardo per pioggia e chiusa contro il tempo, senza arrivare al limite dei 61 giri previsti. Ora la palla passa alla Direzione Gara che dovrà pronunciarsi sull'eventuale penalità da comminare al messicano che potrebbe finire secondo o terzo. Il precedente è di Giovinazzi proprio qui a Singapore al quale vennero comminati 10 secondi.17:15

  5. BANDIERA A SCACCHI! Perez vince il GP di Singapore dominando dall'inizio alla fine, secondo e terzo posto per le Ferrari di Leclerc e Sainz. Quarto e quinto posto per le Mc Laren di Norris e Ricciardo, poi Stroll, Verstappen, Vettel, Hamilton e Gasly completano la zona punti.17:17

  6. ULTIMO GIRO! Perez si avvia a trionfare sul tracciato di Singapore, in attesa dell'eventuale penalità per non aver rispettato la distanza dalla Safety Car.17:11

  7. GIRO 59. Ultimo minuto di gara, dopodiché ci sarà un giro aggiuntivo prima della bandiera a scacchi. Leclerc è crollato a oltre sei secondi di distacco dal leader della corsa.17:09

  8. GIRO 58. Spettacolo nelle retrovie con tre campioni del mondo a giocarsi la settima piazza. Hamilton attacca Vettel ma lascia lo spazio per Verstappen che si prende l'ottava posizione.17:08

  9. GIRO 57. Due minuti al termine del tempo massimo con Leclerc che rischia ora di finire a più di cinque secondi da Perez, vanificando anche il beneficio derivante da un'eventuale penalità comminata al messicano della Red Bull.17:07

  10. GIRO 56. Perde ancora Leclerc che sta faticando tantissimo a tenere la propria Ferrari in traiettoria.17:06

  11. GIRO 55. Cinque minuti al termine del tempo massimo. Sempre Perez al comando su Leclerc con tre secondi di vantaggio.17:04

  12. GIRO 54. Leclerc scivola a tre secondi da Perez, Sainz intanto ha consolidato il terzo posto portandosi a 4"5 su Norris. Nelle retrovie potrebbe esserci a breve il duello tra Verstappen e Hamilton per l'ottava posizione.17:02

  13. GIRO 53. Perez aumenta a oltre due secondi il vantaggio su Leclerc che sembra aver ormai mollato. Dieci minuti al termine.16:59

  14. GIRO 52. Verstappen passa anche Gasly prendendosi il nono posto, ora va a caccia di Hamilton. Nel frattempo la Direzione Gara ha comunicato che la decisione su Perez verrà presa a fine gara.16:57

  15. GIRO 51. Distacco invariato tra Perez e Leclerc rispetto al giro precedente. Nelle retrovie c'è il ritorno di Verstappen in zona punti dopo il sorpasso su Bottas.16:56

  16. GIRO 50. Finale di gara ai limiti del surreale con la Direzione Gara che non si pronuncia sull'eventuale penalità per Perez. Leclerc rimane a 1"3 dal messicano quando mancano 15 minuti alla bandiera a scacchi.16:53

  17. GIRO 49. Bloccaggio di Leclerc che perde qualche decimo da Perez ma rimane ampiamente in lotta per la vittoria. Perez ne approfitta per piazzare il giro più veloce della gara.16:52

  18. GIRO 48. 20 minuti al termine della gara con Perez sempre al comando su Leclerc, poi Sainz che tiene la posizione su Norris. Quinto posto per Ricciardo davanti a Stroll, Vettel, Hamilton, Gasly e Bottas. Verstappen undicesimo al momento.16:50

  19. GIRO 47. Bloccaggio di Perez che inizia a sentire la pressione di Leclerc alle proprie spalle. Il monegasco è incollato al messicano da almeno un giro ma non è ancora riuscito a passarlo nonostante abbia anche il DRS a disposizione.16:48

  20. GIRO 46. 23 minuti alla bandiera a scacchi, Leclerc non ha ancora provato l'attacco decisivo su Perez, forse anche in attesa della decisione della Direzione Gara sul messicano.16:46

  21. GIRO 45. 25 minuti al termine della gara con Leclerc sempre attaccato a Perez ma ancora non in grado di piazzare la botta decisiva. Dietro c'è Sainz che fatica tantissimo a tenersi dietro Norris. Verstappen intanto naviga in 12esima posizione.16:44

  22. GIRO 44. DRS ora disponibile per i piloti in pista, Leclerc sembra ormai prossimo al sorpasso su Perez.16:43

  23. GIRO 43. Giro veloce di Leclerc quando mancano 28 minuti al termine della gara.16:41

  24. GIRO 42. Leclerc è attaccato a Perez ma si attende anche la decisione della Direzione Gara che pende sul messicano della Red Bull.16:40

  25. GIRO 41. Foratura di Russell dopo un contatto con Mick Schumacher. Davanti invece c'è Leclerc ormai negli specchietti di Perez, pronto a piazzare l'attacco decisivo al messicano.16:39

  26. GIRO 41. Momento nero per la Red Bull con Verstappen costretto a rientrare ai box e Perez sotto investigazione per aver lasciato troppo spazio tra sé e la Safety Car nel giro di rientro. Mancano 31 minuti al termine.16:38

  27. GIRO 40. Verstappen lunghissimo! L'olandese prova a saltare Norris ma finisce nella via di fuga dopo un bloccaggio! Il campione del mondo finisce addirittura in ottava posizione ma dovrà quasi sicuramente effettuare un altro cambio gomme prima della fine della gara.16:36

  28. GIRO 39. La gara riprende con Leclerc che, dopo aver visto azzerato il proprio ritardo da Perez, prova subito ad attaccarlo.16:35

  29. GIRO 38. Mancano 37 minuti al termine del tempo massimo e la gara sarà ora quindi contro il tempo e non più sulla distanza dei 61 giri previsti.16:32

  30. GIRO 38. Si gira sempre dietro la Safety Car, il restart sarà davvero difficile per i piloti che ora montano le gomme da asciutto viste le basse temperature.16:30

  31. GIRO 37. Norris e Ricciardo si fermano a effettuare i propri pit stop, il britannico cede quindi la propria posizione a Sainz mentre l'australiano si ritrova in sesta davanti a Stroll, Vettel e Hamilton.16:28

  32. GIRO 36. Altro colpo di scena! Tsunoda va a muro e deve ritirarsi, entra in pista la Safety Car congelando le posizioni. Perez rimane dunque in testa seguito da Leclerc, poi Norris, Sainz, Ricciardo e Verstappen. Stroll, Vettel, Hamilton e Gasly completano la zona punti.16:26

  33. GIRO 36. Rientra anche Perez, poi anche Sainz. Il messicano della Red Bull tiene la testa della gara con 11 secondi su Leclerc ma dovrà gestire il primo giro "sulle uova".16:24

  34. GIRO 35. Leclerc ai box. Momento clou della gara con lieve errore del monegasco, arrivato lunghissimo in frenata.16:22

  35. GIRO 34. Russell, nelle retrovie, inizia a far segnare dei buoni tempi con la gomma da asciutto e parte il balletto dei meccanici ai box per riuscire a trovare il momento giusto per effettuare il pit stop. Hamilton intanto continua a gareggiare con l'ala danneggiata, Verstappen, alle sue spalle, è furente nei team radio.16:21

  36. GIRO 33. HAMILTON A MURO! Il britannico della Mercedes va a sbattere ma riesce a ripartire, seppur con la vettura danneggiata, infilandosi tra Norris e Verstappen.16:19

  37. GIRO 32. Giro veloce di Leclerc che accorcia leggermente su Perez, sempre al comando con oltre tre secondi sul monegasco.16:16

  38. GIRO 31. Rischio pazzesco per Verstappen che prima evita di poco il tamponamento a Norris, poi deve bloccare in staccata, lasciando ancora strada al britannico che lo precede. Il campione del mondo si è accorto all'ultimo istante di un pannello con bandiera gialla e ha bloccato per evitare di incappare in qualche penalità.16:18

  39. GIRO 30. Si prosegue in regime di Virtual Safety Car quando siamo a metà gara.16:12

  40. GIRO 29. Virtual Safety Car. I meccanici Ferrari si preparano al cambio per Sainz ma lo spagnolo non rientra. Nel frattempo proseguono le operazioni di rimozione dell'Alpine di Ocon.16:09

  41. GIRO 28. Ocon finisce a muro alla curva 13 e rimane nella via di fuga. Altra Safety Car in arrivo, resta da capire se virtuale o reale.16:08

  42. GIRO 27. Riparte la gara!16:08

  43. GIRO 26. Contrordine: Virtual Safety Car. Nessun pilota sembra però intenzionato a rischiare la gomma da asciutto.16:04

  44. GIRO 26. Albon va a muro e perde l'ala in piena traiettoria. Al momento viene semplicemente esposta la bandiera gialla per cercare di rimuovere l'ostacolo dal tracciato. Il pilota anglo-thailandese intanto è riuscito a riprendere la via dei box.16:03

  45. GIRO 25. Perez continua sul binario tracciato prima della Virtual Safety Car e porta a tre i secondi di vantaggio su Leclerc. Dietro di loro Sainz continua a tenere Hamilton a poco più di un secondo di distacco. La vera lotta ora sarà tra Norris e Verstappen con l'olandese che è ormai negli scarichi del britannico.16:02

  46. GIRO 24. Giro veloce di Verstappen che va ora a caccia di Norris e della quinta posizione.15:59

  47. GIRO 23. Scelta al momento non azzeccata per la Mercedes con Russell che fatica tantissimo a tenere in pista la propria vettura sull'asfalto ancora troppo umido. Intanto viene ridato il via alla gara, bandiera verde.15:57

  48. GIRO 22. Russell approfitta della Virtual Safety Car per passare alla gomma gialla. La Mercedes prova a pescare il jolly per far risalire il britannico dalla 17esima posizione.15:55

  49. GIRO 21. RITIRO DI ALONSO! Rottura del motore per lo spagnolo, la sua Alpine lo tradisce e deve parcheggiare nella via di fuga. Virtual Safety Car immediata.15:54

  50. GIRO 20. Hamilton si porta a un solo secondo di distacco da Sainz, momento difficile per entrambe le Rosse.15:52

  51. GIRO 19. Perez allunga su Leclerc portando il proprio vantaggio sopra ai due secondi. La Red Bull sembra rendere molto di più rispetto alla Ferrari in queste condizioni di pista ormai asciutta.15:50

  52. GIRO 18. Leclerc perde una manciata di decimi da Perez che stampa un'altra volta il giro veloce della gara. Sainz sempre terzo con Hamilton a inseguirlo. Ai box iniziano i preparativi per il passaggio alle gomme da asciutto.15:48

  53. GIRO 17. Pista ormai quasi asciutta in tutti i settori e team che iniziano, probabilmente, a interrogarsi sulla possibilità di montare le gomme slick.15:46

  54. GIRO 16. Leclerc non molla la presa e rimane sempre a un secondo e mezzo da Perez. Intanto dietro Verstappen non è ancora riuscito ad attaccare Alonso.15:45

  55. GIRO 15. Perez piazza il giro più veloce della gara e allunga a più di un secondo e mezzo il vantaggio su Leclerc.15:43

  56. GIRO 14. Verstappen sempre nella scia di Alonso per cercare di agguantare la sesta piazza. Lo spagnolo, vincitore qui nel 2008 e 2010 su un circuito leggermente diverso, è però un osso durissimo e non sembra intenzionato a lasciare strada tanto facilmente.15:41

  57. GIRO 13. Perez intanto continua a guidare la gara con un secondo su Leclerc, tornato titolare del giro più veloce nel frattempo. Sainz rimane in terza posizione a poco meno di quattro secondi dal compagno di scuderia.15:37

  58. GIRO 12. Verstappen continua nella propria rimonta portandosi a ridosso di Alonso.15:36

  59. GIRO 11. Si riparte dopo il rientro ai box della Safety Car. Verstappen piazza subito il sorpasso su Vettel e si prende l'ottava posizione. Subito dopo Gasly, dell'AlphaTauri si fa letteralmente da parte per cedere la settima piazza all'olandese della Red Bull.15:35

  60. GIRO 10. Ultimo giro con la Safety Car in pista.15:32

  61. GIRO 9. Si continua a girare alle spalle della Safety Car con nessun pilota che ha azzardato la sosta ai box tranne Latifi, costretto a cambiare l'ala anteriore dopo il contatto con Zhou.15:30

  62. GIRO 8. Safety Car in pista!15:25

  63. GIRO 7. Contatto tra Zhou e Latifi, ha la peggio il cinese dell'Alfa Romeo che deve parcheggiare la propria vettura nella via di fuga. Il canadese della Williams sembra invece in grado di arrivare al proprio box per cercare di riparare i danni.15:26

  64. GIRO 6. Risponde Perez che si prende il giro veloce e aggiunge tre decimi al proprio vantaggio su Leclerc. Sainz fatica a tenere il ritmo dei primi due e si avvicina ai sette secondi di ritardo da Leclerc.15:23

  65. GIRO 5. Giro veloce di Leclerc che rimane a 1"2 da Perez. Posizioni cristallizzate in questa fase della gara.15:20

  66. GIRO 4. Sale sopra il secondo il ritardo di Leclerc da Perez. Sainz viaggia a cinque secondi dal compagno di scuderia.15:18

  67. GIRO 3. Perez guida con otto decimi su Leclerc, poi Sainz a 4"6. Quarto posto per Hamilton in grande difficoltà con le gomme intermedie. Norris, Alonso, Gasly, Vettel, Verstappen e Tsunoda completano la zona punti.15:21

  68. GIRO 2. Reazione di Verstappen che si riporta in decima posizione, davanti intanto prova a scappare via Perez.15:13

  69. GIRO 1. Sergio Perez brucia Charles Leclerc in partenza, alle loro spalle c'è la sportellata tra Sainz e Hamilton col britannico costretto a passare dalla via di fuga per evitare danni peggiori. Verstappen invece è scivolato in 13esima posizione dopo una partenza non ottimale.15:36

  70. PARTITI!15:09

  71. Giro di formazione in corso, si sollevano molte nuvole di acqua, ma la pista è decisamente percorribile rispetto a un'ora fa quando era previsto il via ufficiale della gara.15:11

  72. Tutto pronto in griglia dove si attende solo il via al giro di ricognizione e l'inizio della gara.15:42

  73. Pitlane aperta e vetture che possono, finalmente, schierarsi in griglia. La pioggia è finita, si correrà dunque su un tracciato umido ma che andrà via via ad asciugarsi. Il via è confermato per le 15.05.15:31

  74. Ufficiale: il giro di formazione sarà alle 21.05 locali, le 15.05 italiane.15:31

  75. La prima comunicazione ufficiale è di un rinvio generico, senza un orario di partenza. C'è una quantità di acqua enorme in pista, l'intensità della pioggia è calata ma nessuno è in grado di prevedere quando ci potranno essere le condizioni di sicurezza minime per garantire lo svolgimento della gara.15:30

  76. Pioggia torrenziale in questo momento sul tracciato di Singapore, sono attese comunicazioni dalla Direzione Gara circa l'effettivo orario di partenza. Sembra molto difficile che venga rispettato quello delle 14 previsto dal programma ufficiale.15:28

  77. L'olandese della Red Bull potrebbe vincere già oggi il secondo titolo mondiale in carriera, serve però la vittoria qui a Marina Bay, cosa mai ottenuta in carriera, con Leclerc in nona posizione e Perez almeno ai piedi del podio. Nel caso in cui il campione del mondo riuscisse a ottenere anche il giro veloce, servirebbe sempre un Perez senza podio e Leclerc al massimo ottavo.15:27

  78. Pole position per Charles Leclerc, la nona in stagione nonché 18esima in carriera. In prima fila col monegasco c'è Sergio Perez. Dietro di loro scatteranno Lewis Hamilton e Carlos Sainz, poi Fernando Alonso e Lando Norris. Max Verstappen parte solo dall'ottava posizione, preceduto anche da Pierre Gasly.15:27

  79. Buongiorno e benvenuti alla diretta scritta del GP di Singapore, 13esima edizione sul circuito di Marina Bay e 17esima gara della stagione 2022.13:30

  1. 1. Sergio Pérez (Oracle Red Bull Racing), 2:02:20.238
  2. 2. Charles Leclerc (Scuderia Ferrari), +2.595
  3. 3. Carlos Sainz (Scuderia Ferrari), +10.305
  4. 4. Lando Norris (McLaren F1 Team), +21.133
  5. 5. Daniel Ricciardo (McLaren F1 Team), +53.282
  6. 6. Lance Stroll (Aston Martin Cognizant F1 Team), +56.330
  7. 7. Max Verstappen (Oracle Red Bull Racing), +58.825
  8. 8. Sebastian Vettel (Aston Martin Cognizant F1 Team), +60.032
  9. 9. Lewis Hamilton (Mercedes AMG Petronas F1 team), +61.515
  10. 10. Pierre Gasly (Scuderia AlphaTauri), +69.576
  11. 11. Valtteri Bottas (Alfa Romeo F1 Team Orlen), +88.844
  12. 12. Kevin Magnussen (Haas F1 Team), +92.610
  13. 13. Mick Schumacher (Haas F1 Team), 1 giri
  14. 14. George Russell (Mercedes AMG Petronas F1 team), 2 giri
  15. 15. Yuki Tsunoda (Scuderia AlphaTauri), 25 giri - RITIRATO
  16. 16. Esteban Ocon (BWT Alpine F1 Team), 33 giri - RITIRATO
  17. 17. Alexander Albon (Williams Racing), 34 giri - RITIRATO
  18. 18. Fernando Alonso (BWT Alpine F1 Team), 39 giri - RITIRATO
  19. 19. Nicholas Latifi (Williams Racing), 52 giri - RITIRATO
  20. 20. Guanyu Zhou (Alfa Romeo F1 Team Orlen), 53 giri - RITIRATO
PRE GARA

La Formula 1 torna in posta e lo fa col GP di Singapore, diciassettesimo appuntamento della stagione 2022. La classifica piloti è attualmente questa:

  1. Max Verstappen (335 pt.)
  2. Charles Leclerc (219 pt.)
  3. Sergio Perez (210 pt.)
  4. George Russell (203 pt.)
  5. Carlos Sainz JR (187 pt.)

Charles Leclerc ha conquistato la pole position del Gran Premio di Singapore: a Marina Bay il pilota della Ferrari ha confermato la sua forza sul giro secco (è alla sua nona pole stagionale) e ha preceduto la Red Bull Sergio Perez e la Mercedes di un pimpante Lewis Hamilton. Al quarto posto l’altro ferrarista Carlos Sainz, poi Fernando Alonso e Lando Norris. Inaspettatamente ottavo il campione del mondo Max Verstappen, che ha avuto alcuni problemi nel finale con la sua Red Bull (rimasta senza benzina). Fuori dai dieci Russell.

A completare la top-ten la Haas di Kevin Magnussen e l’altra Alpha Tauri di Yuki Tsunoda. Fuori in Q2 George Russell, 11° sull’altra Mercedes. 14° Sebastian Vettel su Aston Martin, mentre 17° Daniel Ricciardo, escluso già in Q1 con la McLaren. Il Gran Premio di Singapore si corre sul circuito di Marina Bay. Sono previsti 61 giri. Partenza in programma alle 14.00. Questa la griglia di partenza, sulla base dei risultati maturati in qualifica:

1. Charles Leclerc (Ferrari)
2. Sergio Perez (Red Bull)
3. Lewis Hamilton (Mercedes)
4. Carlos Sainz (Ferrari)
5. Fernando Alonso (Alpine)
6. Lando Norris (McLaren)
7. Pierre Gasly (AlphaTauri)
8. Max Verstappen (Red Bull)
9. Kevin Magnussen (Haas)
10. Yuki Tsunoda (AlphaTauri)
11. George Russell (Mercedes)
12. Lance Stroll (Aston Martin)
13. Mick Schumacher (Haas)
14. Sebastian Vettel (Aston Martin)
15. Guanyu Zhou (Alfa Romeo)
16. Valtteri Bottas (Alfa Romeo)
17. Daniel Ricciardo (McLaren)
18. Esteban Ocon (Alpine)
19. Alexander Albon (Williams)
20. Nicholas Letafi (Williams)

Formula1, il GP di Singapore sul circuito di Marina Bay. LIVE Fonte:

Tags:

Caricamento contenuti...