Virgilio Sport

Pagelle Frosinone-Lazio 2-3: Zaccagni croce e delizia, Castellanos arma letale, buona la prima di Martusciello

Frosinone-Lazio 2-3: inizia con un successo il dopo Sarri, ai ciociari non bastano il gol illusorio di Lirola e l'indemoniato Cheddira. La decide Castellanos

Pubblicato:

Marco Festa

Marco Festa

Giornalista

Frequentatore di stadi ed esperto di calcio, ama agganciare e far domande a idoli e futuri campioni. Anzi, spesso precorre gli addetti ai lavori e li scova prima di loro

La Lazio vince in rimonta la prima partita del dopo Sarri: 3-2 al Frosinone allo stadio “Stirpe” in attesa dell’arrivo sulla panchina dei biancocelesti di Igor Tudor.

Zaccagni ha risposto a Lirola nel primo tempo. Nella ripresa il grande protagonista è stato Castellanos: subentrato a Immobile ha realizzato una doppietta in cinque minuti. Cheddira ha alimentato il vano forcing finale dei ciociari.

Frosinone-Lazio, la chiave della partita

L’ingresso di Castellanos che è stato devastante per la difesa del Frosinone. L’attaccante è stato cinico, letale, tremendamente efficace premiando i cambi di Martusciello. Sul filo dei nervi la Lazio ha vinto per cercare di svoltare e iniziare nel migliore dei modi possibili il suo nuovo corso tecnico. Un successo che inguaia il Frosinone e fa tornare la Lazio nella parte sinistra della classifica.

RIVIVI IL LIVE DI FROSINONE-LAZIO

Frosinone, top e flop

  • Lirola 6.5: Segna con un gran colpo di testa su cross di Zortea, sfiora il raddoppio sul finire del primo tempo. Una spinane nel fianco per la difesa della Lazio.
  • Cheddira 6.5: Si dà un gran da fare, fa a sportellate, arriva al tiro ed è generoso quando prova a mandare in porta Brescianini. Bella la girata immediata con cui batte Mandas e firma il 2-3. Pareggia ma è tutto fermo: fuorigioco.
  • Turati 6.5: Miracoloso su Luis Alberto.
  • Soulé 6: Si accende a intermittenza, ma quando ha la palla tra i piedi si ha sempre la sensazione che possa nascere qualcosa di incisivo e non banale.
  • Barrenechea 5.5: Castellanos lo sovrasta di testa e firma il 2-1 Lazio. Una calamita per palloni, ma alla lunga perde il pallino del gioco insieme al Frosinone.
  • Gelli 5: Clamoroso impatto del pallone mancato su cross basso di Brescianini un istante prima del pareggio di Zaccagni. Parte bene pennellando in mezzo un bel pallone per Cheddira, si spegne alla distanza prima di tornare a lasciar traccia con il lob per la testa di Okoli tramutato in gol da Cheddira.
  • Okoli 5: Si perde Zaccagni che firma l’1-1 su cross basso di Guendouzi. Lento e macchinoso nell’azione che culmina nel gol del 3-1 di Castellanos quando riesce solo a sporcare un tentativo di Casale. Rimedia parzialmente con la torre per il gol di Cheddira.

Lazio, le pagelle

  • Mandas 6: Incolpevole sul gol di Lirola e Cheddira. Sostituire l’infortunato Provedel non è un compito semplice ma lo assolve con una prestazione senza sbavature e nel finale si esalta su Valeri.
  • Marusic 5.5: Rischia di consegnare al Frosinone il pallone del 2-0, ma Cataldi ci mette una pezza. Soffre oltremodo Gelli e Mazzitelli.
  • Casale 6: Duella con Cheddira con fortune alterne. Ci mette lo zampino con una girata nell’azione che porta al gol del 3-1 di Castellanos.
  • Romagnoli 6.5: Svetta su Barranechea facendo valere i suoi centimetri. Con personalità in un momento delicato anche se con Casale non è impeccabile in occasione del 2-3 di Cheddira.
  • Pellegrini 5: Lirola gli taglia alle spalle e batte Mendes. Subisce un duro colpo, Martusciello è costretto a sostituirlo all’intervallo (1′ st Lazzari 6: Presidia con esperienza la corsia di competenza).
  • Guendouzi 6: Assist al bacio per premiare il taglio sul primo palo di Zaccagni, che fa 1-1. Serata non esaltante ma comunque sufficiente.
  • Cataldi 6: Battaglia con Cheddira, provvidenziale in chiusura su Brescianini quando Marusic pasticcia (11′ st Vecino 6: Subito sul pezzo).
  • Luis Alberto 6.5: Quando aumenta i giri del motore la Lazio cambia marcia: manda Immobile a un passo dal gol, nel secondo tempo è suo l’assist per il primo gol di Castellanos. A un passo dal gol: Turati gli dice di no.
  • Felipe Anderson 5: Evanescente. Non pervenuto se non per un’imbucata per Immobile (37′ st Isaksen sv: Tanta fase di non possesso e pochi minuti per giudicarlo).
  • Immobile 5.5: Fatica a rendersi pericoloso e quando ci riesce ci pensa Turati a fermarlo. Non particolarmente brillante dopo giorni travagliati fuori dal campo(11′ st Castellanos 7.5: Una sentenza. Il re Mida della Lazio. Di testa, poi col senso del gol nell’avventarsi sul pallone vagante che il palo rimanda al centro dell’area dopo il tiro di Casale respinto da Okoli. Doppietta in cinque minuti).
  • Zaccagni 6: Pareggia, ma ha sulla coscienza il gol di Lirola: perso completamente (41′ st Kamada sv: Vedi Isaksen).
  • Martusciello (allenatore) 6: L’interregno in direzione Tudor vive di emozioni alterne. I cambi lo premiano.

Frosinone-Lazio, la pagella dell’arbitro

A dirigere Frosinone-Lazio è stato l’arbitro Antonio Rapuano della sezione di Rimini coadiuvato dagli assistenti di linea Bercigli e Garzelli e dal quarto ufficiale Baroni. Al VAR Abisso con il supporto di Di Paolo. Sceglie di convalidare il gol del 2-1 di Castellanos con l’ausilio del VAR e la decisione può starci. Buona la gestione dei cartellini. Voto 6.

Il tabellino di Frosinone-Lazio

MARCATORI: pt 12′ Lirola (F), 38′ Zaccagni (L); st 11′ Castellanos (L), 16′ Castellanos (L), 24′ Cheddira (F).

FROSINONE (4-3-3): Turati; Zortea, Okoli, Romagnoli, Lirola (35′ st Valeri); Brescianini (45′ st Reinier), Barrenechea, Mazzitelli (16′ st Seck); Soulé, Cheddira (45′ st Cuni), Gelli (35ì st Kaio Jorge). A disp.: Frattali, Cerofolini, Baez, Garritano, Kvernadze, Ibrahimovic, Ghedjemis, Monterisi. All.: Di Francesco.

LAZIO (4-3-3): Mandas; Marusic, Casale, Romagnoli, Pellegrini (1′ st Lazzari); Guendouzi, Cataldi (11′ st Vecino), Luis Alberto; Felipe Anderson (37′ st Isaksen), Immobile (11′ st Castellanos), Zaccagni (41′ st Kamada). A disp.: Sepe, Renzetti, Pedro, Hysaj, Andre Anderson, Gila. All.: Martusciello.

ARBITRO: Rapuano di Rimini.

NOTE: Ammoniti: Pellegrini (L), Barrenechea (F), Lazzari (L), Castellanos (L). Angoli: 9-4. Recupero tempo: pt 3′, st 8′.

La classifica completa della serie A

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Falkensteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...