Virgilio Sport

Ginnastica artistica, Vanessa Ferrari e l’ultimo palcoscenico della carriera: road to Parigi 2024

Con o senza Olimpiade (dipenderà dalle sue condizioni di salute), la ginnasta di Orzinuovi ha deciso che il prossimo anno sarà l’ultima della sua splendida carriera.

Pubblicato:

Vanessa Ferrari è arrivata ad un punto fermo della sua carriera, ad una decisione certa che vale una rivelazione importante per il suo futuro: dopo Parigi 2024 la sua carriera volgerà al termine. A comunicarlo è stata la stessa atleta che con un messaggio molto diretto, ma ancora una volta pieno di passione, ha liberato sui suoi canali social i suoi pensieri.

Vanessa Ferrari e la scelta sulla fine della propria carriera

Sulle spalle ci sono quattro Olimpiadi, nei piedi ben 5 operazioni di cui l’ultima datata febbraio 2022, un intervento chirurgico che, fra le altre cose, non ha nemmeno risolto tutti i problemi di salute della ginnasta. Afferma Ferrari:

“Non vado a caccia di esperienza, se potrò dare al massimo il mio contributo per tentare una nuova impresa lo farò, altrimenti la mia carriera si concluderà senza la quinta Olimpiade”.

Vanessa Ferrari e una bacheca luccicante

Già, perché Vanessa, dopo il metallo d’argento conquistato a Tokyo nel 2021, può vantare medaglie in ogni competizione, e Parigi sarebbe solo l’ultimo grande palcoscenico della sua splendida carriera.

Vanessa Ferrari e l’orizzonte Parigi. Poi i saluti

Questo il messaggio completo riportato sul profilo ufficiale facebook dell’atleta bresciana:

“Ho riflettuto molto su quale fosse la strada giusta per la mia carriera da atleta. Con la medaglia Olimpica ottenuta a Tokyo posso finalmente dire di aver vinto medaglie in qualsiasi tipo di competizione. Oltre le tante gioie vanno messi in conto anche i dolori, ho subito 5 interventi chirurgici ai piedi, l’ultimo a febbraio 2022. Non posso dire di avere sistemato i problemi, anzi ci convivo, però gli infortuni mi hanno tolto tante occasioni e so bene che non torneranno più indietro. Non ho mai parlato ufficialmente del mio ritiro, prima d’ora, sento però che è arrivato il momento di darmi un traguardo finale. Ho deciso quindi che gestirò al meglio il lavoro e la mia preparazione per arrivare nelle migliori condizioni possibili al periodo olimpico, a quel punto se la mia condizione e i miei esercizi potranno dare un forte contributo sarò felice di mettermi a disposizione per puntare a grandi obiettivi. Se invece non potrò contare su prestazioni di altissimo livello sarò io la prima a tirarmi indietro perché vi assicuro che, all’alba dei 34 anni con quattro olimpiadi alle spalle, non andrò certo a caccia di esperienze. Conosco bene le mie capacità e come sempre continuerò ad allenarmi duramente, inseguendo un’ultima grande impresa. Dopodiché con o senza la quinta Olimpiade la mia carriera da atleta terminerà in ogni caso con Parigi 2024. La storia continua…”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...