,,
Virgilio Sport SPORT

Giornalista palpata in diretta nel derby, il web s'indigna: Ora basta

Lo sconcertante episodio al termine di Empoli-Fiorentina, all'esterno dello stadio Castellani: molestie all'inviata mentre dallo studio minimizzano.

28-11-2021 10:56

Ha dello sconcertante quanto accaduto all’esterno del Castellani al termine del derby tra Empoli e Fiorentina, proprio nei giorni dedicati alla sensibilizzazione sul tema della violenza sulle donne: i calciatori di serie A sono scesi e scenderanno in campo con il volto tinto di rosso in segno di solidarietà con le vittime di abusi. Una giornalista di Toscana Tv, Greta Beccaglia, che stava raccogliendo le impressioni e i pareri dei supporter viola subito dopo la conclusione della partita, è stata molestata in diretta da un “tifoso” che le ha mollato uno schiaffetto sul sedere. Nel corso della diretta altre persone le hanno sussurrato frasi poco carine, mentre dallo studio (il titolo della trasmissione è: “A tutto gol”) la invitavano “a non prendersela”.

Molestie in diretta, la testimonianza di Greta Beccaglia

È stata la stessa giornalista a raccontare la sua difficile esperienza su Instagram: “Nel post partita sono uscita dallo stadio per aspettare i tifosi, capire l’atmosfera, far vivere anche ai tifosi a casa quel che stava succedendo. Quando sono uscita hanno iniziato a urlarmi cose poco carine, mentre ero al lavoro. Uno si è permesso anche di tirarmi uno schiaffo sul c… Questa è una cosa inaccettabile, soprattutto nel 2021”. Successivamente la stessa Greta Beccaglia ha rivolto un appello sui social, postando la foto della molestia subita: “Osservate: se riconoscete “l’uomo” potete scrivermi in privato. Grazie”.

Giornalista molestata, la solidarietà del mondo del web

Tanti gli attestati di solidarietà all’inviata di Toscana Tv, a partire dal giornalista Rai Alessandro Antinelli: “Lei lavora, lui passa e le tocca il c…pensando di essere simpatico. Dallo studio le dicono di non prendersela. Tutto nel week end contro la violenza sulle donne. Solidarietà a Greta Beccaglia.  È veramente tutto. Linea allo studio”.

Anche il Venezia ha pubblicato un Tweet solidale: “Tutto ciò è intollerabile. Greta Beccaglia siamo con te”. Tanti i colleghi vicini alla giovane inviata: “Aberrante quanto successo oggi al termine di Empoli-Fiorentina. È inutile essere solidali solo il 25 novembre o l’8 marzo se, poi, una giornalista non può fare tranquillamente il suo lavoro. Solidarietà a Greta Beccaglia e diamo un rosso alla violenza, sempre”.

Oppure: “Piena solidarietà alla collega per quanto successo al Castellani. Non è possibile che nel 2021, quasi 2022, succedano ancora queste cose ignobili”. Sconcerto anche per l’atteggiamento del conduttore: “E dallo studio, anziché condannare, annoverano tutto come esperienze che fanno crescere… La realtà è che il calcio (in curva, sul divano, nei salotti tv) ha un problema enorme con il sessismo da affrontare al più presto”.

 

 

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...