Virgilio Sport

Gabriele Gravina si sbilancia sulla Serie A e fa un annuncio sulla Nazionale

Il numero uno della FIGC esaltato dalla partecipazione dei tifosi in queste prime gare della stagione. Tuttavia, c'è da trovare una soluzione per dare spazio agli italiani.

22-08-2022 12:45

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha le idee chiare su come dovrà essere il calcio italiano nell’immediato futuro. Dalla riconferma del calcio d’agosto a meno stranieri in rosa, passando per le amichevoli della Nazionale durante il Mondiale.

Serie A, il calcio in pieno agosto piace a Gravina

Le prime due giornate di Serie A (così come in Serie B) hanno confermato che ai tifosi l’idea di andare allo stadio in pieno agosto piace molto. Ad ogni partita, presenti tantissimi sostenitori. Insomma, una “prima volta” che sta avendo ottimi risultati.

Gabriele Gravina, intervenendo a Radio Anch’io Lo Sport, ha spiegato che l’esperimento “calcio d’agosto” potrebbe non essere stato un unicum:

“Un po’ di scetticismo alla vigilia di campionato tra anticipi e temperature è stato spazzato via. C’è grande entusiasmo e seguito, credo sia partito nelle migliori condizioni possibili. Un’esperienza da ripetere anche nella prossima stagione? Questo dipenderà dalle proposte del Consiglio Federale. Va considerato che nell’estate successiva ci sarà Germania 2024. Stiamo riscoprendo la voglia di calcio. Lo dimostra la gente presente negli stadi. C’è entusiasmo e consapevolezza delle società di dover proporre un prodotto diverso“.

Gravina preoccupato dai troppi stranieri nel calcio italiano

Soddisfatto per il grande entusiasmo dei tifosi, meno per la sempre maggior presenza di calciatori stranieri nelle rose delle società italiane. I giovani italiani che trovano spazio in campo sono sempre meno, tanto che diversi prospetti, come Gianluca Scamacca (West Ham) e Lorenzo Lucca (Ajax), sono andati a giocare all’estero.

“Mi sembra che il campionato sia iniziato, purtroppo, con un utilizzo molto limitato dei giovani. Nella prima giornata c’è stato il 67,5% di stranieri. Uno o due italiani in alcune gare importanti. Quella famosa lista che si applica in Serie A che prevede 4 giocatori dal vivaio del club e 4 da quello italiano non sta dando i frutti che auspicavamo. Dobbiamo metterci mano”, le sue considerazioni.

Gravina conferma: due amichevoli per l’Italia durante il Mondiale

Il Mondiale si avvicina. Purtroppo, l’Italia non ci sarà. Per non sprecare il tempo a disposizione, si sta pensando di dare spazio alla Nazionale del CT Roberto Mancini anche durante la disputa della Coppa del Mondo in Qatar.

“Ringrazio la Lega di A che ha dato la possibilità di avere i giocatori a disposizione per 10-12 giorni… In questi 10/12 giorni faremo due amichevoli. Una potrebbe essere a Tirana contro l’Albania e poi potrebbe esserci un mini ritiro in Arabia Saudita oppure continuare qui in Italia“, la chiosa del numero uno della FIGC.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...