Virgilio Sport

Graziano Cesari: “Lukaku si è innervosito, Bremer non protesta”

L’ex arbitro dagli studi di Mediaset: “A fine gara c'è una bolgia che coinvolge tutti, dopo l'espulsione di Lukaku è successo di tutto”

04-04-2023 23:51

Graziano Cesari: “Lukaku si è innervosito, Bremer non protesta” Fonte: Getty Images

L’ex arbitro Graziano Cesari, nel post partita della gara di Coppa Italia tra Juventus ed Inter, dagli studi televisivi di Mediaset, si è soffermato spiegando il rigore e il finale acceso tra le due formazioni.

Le dichiarazioni del volto di Mediaset: “Massa ci pensa un attimino prima di fischiare il rigore, l’immagine ci porta a concordare col provvedimento dell’arbitro: lo sa anche Bremer, che non protesta minimamente. A questo punto, Lukaku batte e segna, poi zittisce la curva avversaria e continua a dire muto. È stato ammonito dieci minuti prima, per un intervento in ritardo. È la stessa esultanza vista col derby, abbiamo visto anche l’esultanza di Leao in Napoli-Milan: evidentemente c’è una disposizione nuova di Rocchi, ma se non viene comunicato alle squadre è difficile da accettare”.

Prosegue poi l’ex direttore di gara: “Lukaku è stato bersagliato dopo il giallo su Gatti, indiscutibile. Da lì in poi si è innervosito: la gestualità dopo il rigore è dovuto a questa situazione. Non è una giustificazione, detto questo dopo l’espulsione di Lukaku è successo di tutto al triplice fischio finale di Massa. Cuadrado e Handanovic hanno una discussione, sembra che non succeda niente, invece si spintonano e tutti vanno verso di loro: in occasione del secondo giallo a Lukaku, Cuadrado era già stato ammonito. Scatta così il secondo giallo per lui e il rosso. A fine gara c’è una bolgia che coinvolge tutti”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...