,,
Virgilio Sport SPORT

Ibrahimovic a Sanremo: "E' il Festival di Zlatan"

Il fuoriclasse del Milan assoluto protagonista della prima serata del Festival: "Ho portato le mie regole, undici cantanti contro undici".

Infortunato per le prossime gare del Milan, Zlatan Ibrahimovic , che sarebbe stato comunque al Teatro Ariston anche senza k.o, è protagonista a Sanremo per il Festival della canzone italiana. In attesa di rivederlo con la maglia rossonera, è giunto il momento di vederlo in altre vesti.

Nella prima serata di Sanremo andata in scena, ovviamente senza pubblico, martedì 2 marzo, Ibrahimovic si è presentato sul palco tra un’esibizione e l’altra del Festival insieme ad Amadeus, tifoso interista che ha voluto a tutti i costi l’ex bomber nerazzurro.

Il fuoriclasse svedese si è presentato serio, sempre però con la solita ironia:

“Buonasera Ama e buonasera Italia, è un onore essere qua, ma è anche un onore per te avermi qua. Normalmente mi sento grande, potente, qua mi sento piccolo. Ma sempre più grande e potente di te”.

Ibrahimovic ha monopolizzato l’attenzione, scherzando a proposito della sua partecipazione:

“Ho portato le mie regole, io sono il direttore. Questo è il festival di Zlatan. Undici cantanti contro undici, non ventidue. Ventisei troppi, il Liverpool sta cercando quattro difensori, vendiamo”.

Una gag che ha diviso sui social, mentre i musicisti in studio hanno apprezzato dimostrandolo chiaramente con le risate:

“Sennò non è regolamentare. Vendiamo, altrimenti li metto in giardino per farli lavorare. La seconda regola riguarda il palco, così non va bene, è fatto per piccole persone come te, a me serve 105 per 68 metri come San Siro. Altrimenti il Festival è annullato”.

Chiusa la prima serata del Festival, Ibrahimovic, che donerà il suo ricco cachet ad enti benefici, sarà a San Siro per assistere all’infrasettimanale sfida dei compagni contro l’Udinese. Giovedì pomeriggio invece tornerà in terra ligure per la seconda partecipazione all’evento canoro più famoso d’Italia: per l’occasione canterà insieme all’amico Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, ‘Io vagabondo’, hit dei Nomadi.

Ibrahimovic resterà a Sanremo fino a sabato, giorno in cui si concluderà la 71esima edizione del Festival: domenica viaggio a Verona per la trasferta contro l’Hellas, ma anche in questo caso dalla tribuna. per rivederlo in campo servirà aspettare un po’ di tempo. In forse anche l’andata di Europa League contro il Manchester United.

OMNISPORT | 02-03-2021 23:05

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...