Virgilio Sport

Iga Swiatek: “Sospensione di russi e bielorussi un anno fa, ora è ingiusto”

La n. 1 WTA critica la federazione sulla gestione dei tennisti di paesi in guerra con l’Ucraina

06-04-2023 11:29

Iga Swiatek: “Sospensione di russi e bielorussi un anno fa, ora è ingiusto” Fonte: Getty Images

“Sarebbe molto ingiusto per i giocatori russi e bielorussi essere sospesi, perché questa decisione doveva essere presa un anno fa”. La numero 1 della classifica WTA, la polacca Iga Swiatek, esprime alla Bbc la propria critica sulla gestione federale in merito alle partecipazioni di atleti di Russia e Bielorussia alle competizioni. “È vero. Non siamo che atleti, un piccolo pezzetto di mondo – afferma – ma lo sport è molto importante ed è sempre utilizzato per la propaganda. Il tennis avrebbe potuto fare un po’ meglio per mostrare al mondo che siamo contro la guerra”.

Swiatec ha poi raccontato il clima negli spogliatoi: “La situazione di russi e bielorussi è molto complicata e per loro è difficile parlarne a voce alta”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...