,,
Virgilio Sport SPORT

Bayern campione d'Europa: Coman stende il Psg, è Triplete

I tedeschi piegano per 1-0 i campioni di Francia, la decide l'ex juventino.

Il Bayern Monaco trionfa a Lisbona: i campioni di Germania vincono la loro sesta Champions League battendo nella finale giocata al Da Luz il Paris Saint Germain per 1-0 . Il match, molto equilibrato, è deciso da un gol dell’ex attaccante della Juventus Coman al 59′ della ripresa. Stagione storica per la squadra di Flick, che conquista il Triplete dopo i successi in Bundesliga e in Coppa di Germania. Resta in panchina per tutti novanta minuti l’ex bomber dell’Inter  Mauro Icardi .

LA PARTITA

Primo tempo divertente ma senza gol. Tutto da copione in avvio, grande intensità e aggressività del Bayern , il Psg subisce l’iniziativa ma in contropiede è molto pericoloso. Soprattutto al 17′ Neymar ha tra i piedi l’occasione del vantaggio, ma Neuer è decisivo a respingere con il piede e a salvare la sua porta.

Al 22′ il primo squillo bavarese : Lewandowski riceve in area e in girata colpisce il palo a Keylor Navas battuto. Un minuto dopo, i francesi mancano una grande chance con Di Maria, che conclude alto con il destro dopo uno splendido contropiede orchestrato da Neymar ed Herrera.

I tedeschi perdono al 26′ Boateng, problema muscolare, dentro Sule. La partita procede in equilibrio e vibrante: al 32′ Lewandowski con un colpo di testa ravvicinato costringe Navas ad una grande parata d’istinto.

Emozioni prima dell’intervallo: Mbappé si divora l’1-0 , calciando debolmente davanti a Neuer e  sciupando un raro regalo della difesa bavarese. Pochi secondi prima del duplice fischio Coman cade in area dopo un contatto con Kehrer, ma Orsato fa cenno di proseguire tra le proteste dei campioni di Germania.

Ripresa, il Bayern accentua la pressione e resta stabilmente nella metà campo dei francesi, che provano sempre a ripartire in velocità con i loro fuoriclasse. Aumenta il nervosismo in campo dopo un fallo su Neymar, e arrivano i primi cartellini gialli.

Al 59′ la squadra tedesca rompe l’equilibrio . Azione insistita dei bavaresi, Kimmich da destra con un cross morbido pesca l’ex Juve Coman che di testa porta avanti la squadra di Flick. Il Psg accolpa il colpo e i campioni di Germania cercano di approfittarne, prima Muller, poi ancora Coman (Thiago Silva salva sulla linea) sfiorano il raddoppio.

La mossa di Tuchel per rialzare i suoi è Marco Verratti, dentro per l’ammonito Paredes. I l Bayern ha però preso in mano la partita con un pressing martellante , e imperversa soprattutto a sinistra, dove Coman fa il bello e cattivo tempo. Cambia anche Flick: dentro Perisic e Coutinho, fuori Gnabry e a sorpresa Coman.

Al 70′ lampo del Psg, Di Maria con una magia serve in area Marquinhos, Neuer con i piedi fa un mezzo miracolo .I francesi ripendono coraggio e alzano il baricentro, al 73′ episodio nell’area tedesca: Mbappé cade in area dopo un tocco di Kimmich, Orsato fa proseguire ma dal replay il rigore sembra netto.

Tuchel aumenta il peso offensivo, dentro Choupo-Moting per Bernat. Ma il Bayern sembra avere sotto controllo il match e gestisce con il suo ritmo la partita.

Finale al cardiopalma, il Psg ci mette il cuore ma non la testa e gli attacchi di Neymar e Mbappé non sono più lucidi. Al 91′ contropiede disperato dei francesi, Choupo-Moting non riesce a deviare in porta il suggerimento di Neymar. E’ l’ultima emozione prima del triplice fischio, poi solo festa tedesca.

OMNISPORT | 23-08-2020 23:01

Bayern campione d'Europa: Coman stende il Psg, è Triplete Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...