,,
Virgilio Sport SPORT

Coronavirus, il dramma di Rustu Recber: è in gravi condizioni

Secondo la stampa turca il portiere sarebbe peggiorato.

L’ex portiere del Barcellona e della nazionale turca, Rustu Recber, è in gravi condizioni dopo aver contratto il coronavirus. Secondo quanto riportato dai media turchi, il 46enne è attualmente ricoverato in ospedale in Turchia, dove è tenuto in osservazione a causa del rapido peggioramento delle sue condizioni di salute.

Tornato recentemente da un viaggio negli Usa, Rustu aveva scelto di non mettersi in quarantena, una decisione che aveva suscitato indignazione sui social anche da parte dei suoi ex tifosi del Galatasaray. Ma le critiche si sono trasformate in preoccupazione a seguito delle ultime notizie sullo stato di salute dell’ex portiere: ora sono in tanti a seguire con apprensione l’evoluzione delle sue condizioni.

Sempre stando a quanto riportato dai media turchi anche la moglie dell’ex portiere, nominato migliore nel suo ruolo nel 2003, ha contratto il virus, ma le sue condizioni destano al momento meno preoccupazione.

Sta invece fortunatamente meglio Fatih Terim, il navigato allenatore turco visto anche in Italia sulle panchine della Fiorentina e del Milan. E’ stato dimesso e ha ammesso di essersela vista molto brutta. “Imparerò molto da questa lezione. Starò molto di più con la mia famiglia e sarò meno triste. Ringrazio la mia famiglia che mi è stata vicino con pazienza e speranza. Restate a casa finché le possibilità lo consentono, proteggetevi, prendete precauzioni”

“Come ieri, in ogni preghiera che ho fatto ci saranno tutti i guerrieri che combattono questo virus e tutti gli operatori sanitari che dedicano la propria vita alla nostra. Voglio esprimere tutta la gratitudine che ho nel cuore” ha raccontato l’Imperatore, che per alcuni giorni è stato in ospedale per sottoporsi alle terapie anti Covid-19.

Il giorno dopo il ricovero aveva ricevuto una telefonata di auguri da parte del presidente Recep Tayyip Erdogan.

SPORTAL.IT | 31-03-2020 12:00

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...