,,
Virgilio Sport SPORT

Il provino di Donnarumma alla Juve: "Era già mostruoso"

Ravanelli, allora allenatore delle giovanili bianconere, ricorda il piccolo Donnarumma: "Avremmo potuto anticipare il Milan, era mostruoso".

E’ stato il portiere più forte degli Europei, ma forse in pochi sanno che Gianluigi Donnarumma è stato davvero a un passo dalla Juventus. Era la stagione 2011/12 quando i bianconeri, impressionati dalla relazione di un osservatore di Napoli, invitarono il piccolo Gigio per un provino a Vinovo.

A confermarlo, intervistato da ‘Tuttosport’, è Fabrizio Ravanelli che all’epoca allenava le giovanili bianconere e intravide subito le grandi qualità di quel ragazzino. “E come faccio a dimenticarmelo, era mostruoso già all’epoca. Aveva il fisico di adesso, però in un ragazzino di 12 anni”.

Ravanelli si sofferma su ogni particolare degli allenamenti di Donnarumma, capace già allora di lasciare tutti a bocca aperta. “Ho il ricordo di un ragazzino potente, esplosivo, impressionante: parava tutto. Tanto che, siccome nessuno dei nostri ragazzi riusciva a segnare a Donnarumma dal limite dell’area, lo sottoponemmo a una scarica di tiri all’altezza del dischetto del rigore. Ma era comunque quasi impossibile fargli goal. Lasciava tutti a bocca aperta. Era un ragazzo differente dagli altri. Adesso è facile dirlo, ma già all’epoca comunicai al responsabile dei portieri che questo ragazzo andava preso subito perché sarebbe diventato un top assoluto”.

Alla fine però, come risaputo, Donnarumma non vestirà il bianconero ma il rossonero del Milan che ha lasciato qualche settimana fa per accasarsi a Parigi. “Il rimpianto è soprattutto di dieci anni fa, con un piccolo investimento si sarebbe potuto anticipare il Milan. Peccato, Donnarumma sarebbe stato l’erede perfetto di Buffon. Adesso c’è Szczesny, che è un altro grandissimo portiere e quindi capisco la scelta della società e di Allegri”.

OMNISPORT | 19-07-2021 11:09

Il provino di Donnarumma alla Juve: "Era già mostruoso" Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...