Virgilio Sport

Impressionanti squalifiche ai danni della Reggiana

Il picco le 8 giornate ad Altinier, che secondo il Giudice sportivo avrebbe minacciato di morte l'arbitro.

Pubblicato:

Impressionanti squalifiche ai danni della Reggiana Fonte: 123RF

Come era prevedibile mano pesantissima nei riguardi della Reggiana per quanto successo nei minuti finali del match con il Siena.

Basta leggere il referto per farsi un’idea.

€ 10.000,00 REGGIANA perché propri sostenitori, in campo avverso, dopo aver
divelto numerosi seggiolini del settore loro riservato li lanciavano sul
terreno di gioco al termine della gara senza conseguenze; i medesimi
(individuati in circa 200 unità), al termine della gara scavalcavano la
recinzione del settore loro riservato ed invadevano il campo di gioco con
atteggiamento minaccioso cercando il contatto fisico con i sostenitori
della squadra avversaria, prontamente respinti dall’intervento delle forze
dell’ordine; i medesimi danneggiavano le strutture e i servizi del settore
dell’impianto sportivo loro riservato; perché propri tesserati
danneggiavano le strutture ed i servizi dello spogliatoio loro riservato
(obbligo risarcimento danni, se richiesto,r.proc.fed.,r.c.c.).

DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE
FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO il 30
SETTEMBRE 2018 E AMMENDA € 1.000,00

MAGALINI GIUSEPPE (REGGIANA)
Perché, in occasione dell’assegnazione di un calcio di rigore contro la propria squadra,
entrava indebitamente sul terreno di gioco ed avvicinava l’arbitro con atteggiamento
minaccioso protestando in modo veemente e reiterato e rivolgendo allo stesso insulti e
minacce; tale comportamento veniva reiterato al termine della gara (espulso, r.quarto
ufficiale, panchina aggiuntiva).

MALPELI MICHELE (REGGIANA)
Perché, in occasione dell’assegnazione di un calcio di rigore contro la propria squadra,
entrava indebitamente sul terreno di gioco ed avvicinava l’arbitro con atteggiamento
minaccioso protestando in modo veemente e reiterato e rivolgendo allo stesso insulti e
minacce; tale comportamento veniva reiterato al termine della gara (espulso, r.quarto
ufficiale).

ALLENATORI

SQUALIFICA PER CINQUE GARE EFFETTIVE E AMMENDA € 1.000.00

BRESCIANI MARCO (REGGIANA)
perché, in occasione dell’assegnazione di un calcio di rigore contro la propria squadra,
entrava indebitamente sul terreno di gioco ed avvicinava l’arbitro con atteggiamento
minaccioso protestando in modo veemente e reiterato e rivolgendo allo stesso insulti e
minacce; tale comportamento veniva reiterato al termine della gara (espulso, r.quarto
ufficiale, panchina aggiuntiva).

LA ROSA MASSIMILIANO (REGGIANA)
Perché, in occasione dell’assegnazione di un calcio di rigore contro la propria squadra,
entrava indebitamente sul terreno di gioco ed avvicinava l’arbitro con atteggiamento
minaccioso protestando in modo veemente e reiterato e rivolgendo allo stesso insulti e
minacce; tale comportamento veniva reiterato al termine della gara (espulso, r.quarto
ufficiale).

ROSSI ANDREA (REGGIANA)
Perché, in occasione dell’assegnazione di un calcio di rigore contro la propria squadra,
entrava indebitamente sul terreno di gioco ed avvicinava l’arbitro con atteggiamento
minaccioso protestando in modo veemente e reiterato e rivolgendo allo stesso insulti e
minacce; tale comportamento veniva reiterato al termine della gara (espulso, r.quarto
ufficiale, panchina aggiuntiva).

TEDESCHI ANDREA (REGGIANA)
Perché, in occasione dell’assegnazione di un calcio di rigore contro la propria squadra,
entrava indebitamente sul terreno di gioco ed avvicinava l’arbitro con atteggiamento
minaccioso protestando in modo veemente e reiterato e rivolgendo allo stesso insulti e
minacce; tale comportamento veniva reiterato al termine della gara (espulso, r.quarto
ufficiale, panchina aggiuntiva).
olamentare in campo e reiterate proteste verso l’arbitro durante
la gara (espulso).

MEDICO

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE

TAGLIA FRANCO (REGGIANA)
perché durante la gara si alzava dalla panchina, avvicinava un raccattapalle e gli strappava il
pallone di mano per restituirlo ad un proprio calciatore. Invitato da un addetto federale a
rientrare in panchina, con atteggiamento minaccioso gli rivolgeva un’espressione offensiva
(r.c.c.).

MASSAGGIATORE

SQUALIFICA PER CINQUE GARE EFFETTIVE E AMMENDA € 1.000,00

MASTINI GIANFRANCO (REGGIANA)
perché, in occasione dell’assegnazione di un calcio di rigore contro la propria squadra,
entrava indebitamente sul terreno di gioco ed avvicinava l’arbitro con atteggiamento
minaccioso protestando in modo veemente e reiterato e rivolgendo allo stesso insulti e
minacce; tale comportamento veniva reiterato al termine della gara (espulso, r.quarto
ufficiale, panchina aggiuntiva).

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER OTTO GARE EFFETTIVE

ALTINIER CRISTIAN (REGGIANA)
perché al termine della gara avvicinava l’arbitro protestando con veemenza e, rivolgendogli
reiterate e gravi frasi offensive, lo minacciava di morte (r.proc.fed.,r.c.c.).

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

BASTRINI ALESSANDRO (REGGIANA)
per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...