,,
Virgilio Sport SPORT

In tribunale per violenze sul ladro: odissea El Shaarawy agita il web

Social divisi dopo che l'attaccante della Roma è stato convocato in tribunale per difendersi dalle accuse di aver provocato lesioni gravi a un 48enne.

Stephan El Shaarawy protagonista suo malgrado. In campo? No, in tribunale. L’attaccante della Roma, infatti, è stato convocato ieri negli uffici della Procura della Capitale per il caso delle presunte violenze ai danni di un ladro che lo scorso 12 febbraio aveva tentato, in modo molto maldestro, di rubare la Lamborghini su cui stava viaggiando. Il nome del “Faraone” è finito sul registro degli indagati. L’accusa nei suoi confronti? Lesioni gravi.

El Shaarawy: le accuse del ladro

A sporgere denuncia è stato un 48enne di nazionalità cilena con alcuni precedenti di polizia, Josè Carlos Sagardia Aliaga. Era lui che, con un sanpietrino in mano, aveva rotto il finestrino dell’auto di lusso del calciatore che, pochi minuti dopo, gli fu addosso. Grida esasperate, qualche spintone. E poi, che è successo? Il sudamericano giura di essere stato pesantemente malmenato da El Shaarawy e, per dimostrarlo, ha fatto allegare agli atti il referto di sessanta giorni di prognosi dell’ospedale Sant’Eugenio, dove fu visitato.

Violenze sul ladro? La versione del “Faraone”

La versione dell’attaccante è radicalmente divesa. Non solo non avrebbe infierito sull’uomo, ma sarebbe vittima di un tentativo di raggiro. Sagardia Aliaga, infatti, si sarebbe inferto da solo ammaccature e tagli. Ad avvalorare la tesi, la testimonianza di due persone presenti durante l’accaduto. Nel frattempo il tribunale si è già espresso sul tentativo di furto: il cileno è stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione. Ma ora in ballo ci sono le accuse di lesioni aggravate ai danni di El Shaarawy, che già nel 2016 fu condannato a cinque mesi di prova ai servizi sociali dopo aver investito un 70enne: in quella occasione l’attaccante insegnò calcio a un gruppo di bimbi disabili.

Caso El Shaarawy: il web si spacca

Social divisi sulla questione. “Gliene ha date pure poche”, scrive qualcuno che difende a spada tratta il romanista. “Cioè provano a fregarti un’auto da 2-300mila euro e non hai più il diritto neppure di incazzarti”, osserva un altro utente. “Io me la prendo con El Shaarawy: doveva dargliene sul serio”, è un altro giudizio tranchant. Ma non mancano gli indignati: “Nessuno può farsi giustizia da solo, non siamo nel Far West“. E ancora: “Scommetto che alla fine la spunterà il personaggio ricco e famoso”. Oppure: “Ecco che dal nulla saltano fuori due testimoni, non mancano mai quando c’è da aiutare qualcuno di importante”.

SPORTEVAI | 15-07-2021 10:16

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...