Virgilio Sport

Inter avanti ma che fatica: tutto merito di un eroe inaspettato

La squadra di Simone Inzaghi supera ai supplementari l’Empoli dopo un match molto complicato: decisivo il “partente” Sensi

Pubblicato:

L’Inter si complica la vita ma riesce a portare a casa una qualificazione importante in Coppa Italia. La squadra di Simone Inzaghi va a un passo dall’eliminazione ma prima firma il pareggio con Ranocchia poi al supplementare trova il gol qualificazione con Stefano Sensi. 

Sensi: l’inaspettato eroe di Coppa

Sui social i tifosi dell’Inter celebrano Stefano Sensi. Nel corso delle ultime settimane il centrocampista, da tempo alle prese con problemi fisici, veniva considerato come un possibile partente (destinazione Sampdoria) ma è un suo gol a decidere la sfida contro l’Empoli. “Fino a 10 minuti dalla fine gli avete detto le cose peggiori – dice Ally – ora che ha segnato, lo amano tutto”. Mentre Giovanni commenta: “Sono contentissimo per lui. La sfortuna lo ha perseguitato in queste tre stagioni all’Inter. Forse la scelta migliore per lui è proprio la Sampdoria”. Mentre Paoli ha una soluzione diversa: “Inzaghi manda via Vidal e tieniti Sensi”. 

Inter: nuovo infortunio per Correa

Dopo soli cinque minuti di gioco l’Inter perde nuovamente per infortunio l’attaccante Joaquin Correa. L’ex Lazio è costretto a lasciare il campo e getta nello sconforto i tifosi: “Mai visto uno stiramento così – scrive Luca – da fermo e con uno sulle spalle”. Mentre Nando accusa: “Un giocatore che si fa male in questo modo è un giocatore che non stava bene neanche prima”.

Ma a far discutere è anche l’intervento del giocatore dell’Empoli che per i tifosi avrebbe causato l’infortunio del giocatore nerazzurro: “Non riesco a non pensare a quella nullità di Romagnoli che si appende su Correa e non viene neanche ammonito”. Anche Xenia la pensa allo stesso modo: “Non so chi si sia arrampico su Correa come fosse un albero ma un cartellino giallo se lo meritava tutto”. 

Inter: i tifosi lanciano un messaggio

Ora i tifosi nerazzurri chiedono alla società un nuovo investimento sul mercato: “La butto lì – scrive McFly – Ma comprare un attaccante no eh? Magari integro. Giocheremo sei mesi con tre punte di cui un di 33 ani e con svariati problemi fisici ricorrenti e una di 35 anni”. Anche Roberto chiede investimenti immediati: “Per fortuna il mercato è ancora aperto. Serve subito un attaccante”. 

Inter avanti ma che fatica: tutto merito di un eroe inaspettato

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...