Virgilio Sport

Inter, due possibili sacrifici da fare: tifosi in fermento  

Per reperire risorse da investire sul mercato il club potrebbe rinunciare a una coppia di giovani attaccanti: i fan nerazzurri disapprovano

Pubblicato:

In vista del prossimo calciomercato l’Inter deve reperire risorse da investire e la cessione di qualche giocatore attualmente in organico rappresenterebbe la via più veloce per fare cassa. 

I sacrifici dell’Inter 

Secondo la Gazzetta dello Sport, però, l’Inter potrebbe ricavare un “tesoretto” dall’addio di due giocatori che attualmente non fanno parte del roster a disposizione di Simone Inzaghi. Parliamo di Sebastiano Esposito e Martin Satriano, attaccanti cresciuti nella Primavera nerazzurra e attualmente in prestito. 

Esposito ha firmato 6 gol e 9 assist nel campionato svizzero con il Basilea, che a fine stagione potrebbe riscattarlo per una cifra già fissata, pari a 8 milioni di euro. Satriano, invece, da gennaio è al Brest, in Ligue 1, squadra con cui ha già segnato 4 gol: la sua valutazione si aggira sui 15/20 milioni di euro e a quanto pare il Marsiglia sarebbe interessato al suo cartellino. 

Satriano come Zaniolo

Cedendoli entrambi, dunque, l’Inter potrebbe ottenere più di 20 milioni di euro da reinvestire nel calciomercato. L’idea di cedere i due giovani, però, non piace ai tifosi nerazzurri, che temono di rivivere quanto avvenuto con Nicolò Zaniolo, ceduto alla Roma nell’ambito dell’affare Nainggolan e poi esploso con la maglia giallorossa. 

Il no dei tifosi alla cessione del Primavera

In particolare gli interisti non vorrebbero dare l’addio a Satriano, sul cui talento invece il club dovrebbe scommettere. “Ma piuttosto vendiamo Sanchez, Vidal, Gagliardini etc… Esposito se c’è una buona offerta può anche andare via, ma Satriano è da tenere”, il parere su Facebook di Roberto. “Satriano forse ci poteva far comodo anche in questa stagione, non va ceduto”, aggiunge Dante. 

Stessa opinione per Franco: “Noi abbiamo preso Correa, forse era meglio tenerci Satriano”. “Satriano deve tornare al posto di Correa e Caicedo, forse era meglio averlo anche quest’anno”, aggiunge Matteo. 

Antonio suggerisce proprio di sacrificare l’argentino ex Lazio, piuttosto che Satriano. “Il ragazzo deve tornare alla base al posto di Correa, che va ceduto così facciamo cassa”. Per Laurent ciò che conta è non privarsi di Satriano: “Lui sì che è interessante, da non perdere sicuramente”.      

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...