Virgilio Sport

Inter, fratello Conte fa chiarezza sul post polemico ma resta la bufera

Dopo la stilettata social all'Inter che ha sollevato un polverone, il fratello di Antonio Conte puntualizza: "Il mio non è stato uno sfottò"

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

La retromarcia non basta. O quanto meno non ha sortito gli effetti sperati. L’Inter non potrà superare il record di punti della Juve di Conte, il fratello del tecnico pugliese lo rimarca sui social beccandosi una pioggia di critiche per i toni usati, poi fa chiarezza. Ma la bufera resta.

Record di punti, il fratello di Antonio Conte fa chiarezza

102 punti! C’è chi legge la storia.. e chi la scrive!”: ecco cosa aveva scritto Daniele Conte sui social, dopo il pareggio tra Inter e Cagliari che rende inattaccabile il record dei 102 punti stabiliti dalla Juventus allenata dal fratello Antonio nella stagione 2013/14. Apriti cielo: il post ha sollevato un polverone. E ha richiesto chiarezza: “Vorrei precisare che il mio non è stato uno sfottò rivolto ai tifosi interisti, non mi permetterei mai! – ha scritto in una storia su Instagram -. Quella maglietta celebrativa è stata creata dal sottoscritto per il record dei 102 punti. Per questo motivo e sapendo che è difficile da eguagliare, spero che rimanga inviolato il più a lungo possibile”.

Ma sui social non si spegne la polemica: tifosi interisti scatenati

Tante le reazioni al primo post – quello incriminato – di Daniele Conte. “C’è chi vince uno scudetto con 90 milioni di mercato, contro nessuno, uscendo da qualsiasi competizione contro i morti e chi lo vince con mercato a 0 €, squadra rivoluzionata ogni anno, parametri zero, vincendo coppe Italia, supercoppe e portando la squadra in finale di Champions” commenta Leonardo. Che continua: “PS: la Champions League è quella competizione europea che prevede l’eliminazione diretta dopo i gironi, dato che so che in famiglia Conte non conoscete cosa ci sia oltre i gironi”. Sulla stessa lunghezza d’onda Chrilace23: “In Europa tuo fratello? Chiedo per un amico”. E, ancora, ‘bellavistaale’: “C’è chi va in finale di Champions e chi invece non supera mai nemmeno i gironi. Anche questa è storia! Mi raccomando continuate a guardare i successi degli altri e continuate a collezionare esoneri”. “Non deve essere facile vivere nell’ombra di tuo fratello, un abbraccio forte” chiosa Danielkun16.

Rebus Conte: quale squadra allenerà il prossimo anno?

Intanto negli ultimi giorni si discute proprio del ritorno in panchina di Conte, fermo dopo la parentesi poco felice sulla panchina del Tottenham. Il suo nome è stato accostato a Milan, Roma, Napoli e Bayern Monaco, ma in questo momento la pista partenopea è quella sulla carta più accredita. Purché De Laurentiis decida di soddisfare la richiesta monstre dell’allenatore ex Inter e Juve: 10 milioni di euro netti a stagione per tre anni.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...