,,
Virgilio Sport SPORT

Inter frena ma sui social il dibattito non è sul risultato

Pari e patta tra Inter e Atalanta ma sui social si parla di altro con toni molto forti

Il gol di Lautaro poi quello di Gosens ma anche due rigori, uno invocato e uno concesso che stanno facendo discutere. Inter-Atalanta non ha tradito le attese frenando la marcia dei nerazzurri verso quel platonico titolo di campioni di inverno che adesso può passare in mano alla Juve se vincerà domani sera a Roma.

La rete di Lautaro in avvio aveva illuso San Siro che sarebbe stata un’altra giornata di gioie per le truppe di Conte. Ed invece la banda di Gasperini ha incassato il colpo, rischiato di affondare e poi è venuta fuori trovando il pareggio con Gosens e rischiando nel finale di vincere. Ma Sant’Handonovic ha tolto le castagne dal fuoco ancora una volta ai nerazzurri così come ha tolto dalla porta il rigore calciato da Muriel.

Ma sui social non si parla d’altro che dell’arbitraggio di Rocchi e sul Var di Irrati. Soprattutto la discussione si è concentrata sul rigore non concesso all’Atalanta, sul finire del primo tempo, per atterraggio di Toloi da parte di Lautaro Martinez durante una mischia. Dalle immagini si vede, abbastanza chiaramente, che il “Toro” scivolato a terra, da tergo, prende la caviglia del difensore atalantino che sta cercando di andare sul pallone.

Commenti scatenati soprattutto degli antiinteristi, con gli juventini in prima fila che una volta tanto possono passare dalla parte degli inquisitori: “Se il VAR non riesce a vedere una cosa del genere è perché non lo vuole vedere, semplice. Rigore e rosso solari”; “Forse l’errore più grave della storia della VAR in Serie A” scrive qualcuno; “Rigore grande quando una casa ma Rocchi e VAR non vedono nulla! Chiara azione da gol; da regolamento è rigore e rosso per Lautaro! Dopo 10 anni gli vogliono regalare un altro scudetto!”.

E c’è chi provoca: “Questa Inter cinese che sta copiando spudoratamente la Juve deve ancora imparare una cosa fondamentale: Quando hai episodi arbitrali a favore poi devi vincere, altrimenti non sei solo ladro, ma ladro cog…ne”; “Questa sera a San Siro la grande squadra nerazzurra si è fatta bloccare sul pari dalla locale squadra di rugby”.

Anche tra i giornalisti le critiche sono evidenti. Massimo Caputi su Twitter non le manda a dire: “Quanto accaduto questa sera in #InterAtalanta è qualcosa di inspiegabile. Ma con #irrati in campo o al Var non è la prima volta”. Giovanni Capuano twitta: “Come #Irrati abbia deciso di non intervenire è un mistero difficile da spiegare. Rigore e rosso senza grossi dubbi. Invisibile in campo per #Rocchi, ma il #Var lo hanno inventato apposta…”.

E gli interisti? Qualche timida protesta, per equilibrare, riguardo il generoso rigore dato all’Atalanta poi parato da Handanovic. In generale tutti sono propensi a prendersi il punto con un po’ di rammarico per il vantaggio sprecato: “Onestamente vincerla sarebbe stato un furto. Ci sta, se non le chiudi ci sta”; “Samir c’ha salvato da una morte certa”;  mentre qualcuno ha timori: “Non preoccupa il fatto che abbiamo pareggiato, preoccupa che l’Atalanta ha dominato, anche se è informissima. Manca qualità al centrocampo, ci vogliono davvero due innesti con i piedi buoni però…”.

SPORTEVAI | 11-01-2020 23:08

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...