,,
Virgilio Sport SPORT

Inter-Genoa 3-0: Grifone travolto, le pagelle

L'Inter consolida il primo posto in classifica col tris al Genoa: apre Lukaku, poi i sigilli di Darmian e Alexis Sanchez.

Più 7 sul Milan, in attesa dell’impegno dei rossoneri sul campo della Roma, più 10 sulla Juventus, che però deve ancora recuperare la sfida col Napoli. L’Inter, dal canto suo, ha ottenuto il massimo con il minimo sforzo, sbarazzandosi agevolmente del Genoa con un perentorio 3-0 al termine di una gara mai in discussione.

L’Inter, ormai priva di impegni infrasettimanali, è una delle poche compagini a poter contare su un undici tipo: Conte sostituisce lo squalificato Hakimi con Darmian, ma la musica non cambia e l’ex Parma interpreta benissimo lo spartito contiano, disputando forse la sua migliore prestazione stagionale.

A trascinare l’Inter, neanche a dirlo, è il solito Romelu Lukaku, che dopo 33 secondi sblocca già il risultato battendo Perin con un destro arrivato al termine della classica cavalcata personale. Il Genoa, di fatto, non entra mai in partita: Scamacca, in mischia, impensierisce Handanovic. È da poco passato il 30’ e quella rimarrà l’unica parata del capitano nerazzurro.

L’Inter, invece, di occasioni ne costruisce parecchie: Darmian sfiora il goal con un delizioso tocco sotto, Barella colpisce la traversa, Lukaku e Lautaro Martinez (quest’ultimo in rovesciata) impegnano Perin, bravo ad opporsi.

Nella ripresa il copione non cambia, il Genoa assiste da spettatore alla manovra interista, che trova il meritato raddoppio al 69’ con Matteo Darmian, splendidamente servito dal solito Lukaku. Trovato il goal del 2-0, Brozovic e compagni abbassano un po’ i ritmi fin quando un indiavolato Sanchez, appena entrato in campo non trova il goal del 3-0 con un insolito, per lui, colpo di testa. L’arbitro in un primo momento annulla per via di una posizione dubbia di Lukaku, rivelatasi poi regolare dopo il check del VAR.

Lo stesso Sanchez ha due buone occasioni per trovare il 4-0, seppure sia D’Ambrosio a costruire la più ghiotta, con uno splendido sinistro a giro sul quale Perin sfodera un intervento spettacolare che limita il passivo.

Passaggio a vuoto abbastanza vistoso quello del Genoa, con la testa già proiettata al derby di mercoledì sera cotro la Sampdoria. I nerazzurri, invece, progettano la fuga che potrebbe risultare definitiva.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

INTER-GENOA 3-0

MARCATORI: 1′ Lukaku (I), 69′ Darmian (I), 78′ Sanchez (I)

INTER (3-5-2): Handanovic 6; Skriniar 6.5, De Vrij 6,5, Bastoni 6; Darmian 7 (85’ D’Ambrosio s.v.), Barella 7 (85’ Vidal s.v.), Brozovic 6.5 (76′ Gagliardini s.v.), Eriksen 6.5, Perisic 6.5 (85’ Young s.v.); Lukaku 7.5, Martinez 7 (76′ Sanchez 6.5).

GENOA (3-5-2): Perin 6.5; Goldaniga 6, Radovanovic 5.5 (46′ Onguenè 5), C. Zapata 5; Ghiglione 5.5 (62′ Shomurodov 5.5), Melegoni 5.5 (71′ Portanova 5.5), Strootman 6 (46′ Behrami 5.5), Rovella 6, Czyborra 5; Pjaca 5, Scamacca 5.5 (62′ Pandev 5.5).

Arbitro: Chiffi

Ammoniti: Zapata C. (G), Strootman (G)

Espulsi: nessuno

OMNISPORT | 28-02-2021 17:19

Inter-Genoa 3-0: Grifone travolto, le pagelle Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...