Virgilio Sport

Inter-Genoa, la denuncia di un tifoso nerazzurro: “Non ci hanno lasciato entrare”. La replica della Curva Nord

Non solo polemiche arbitrali, la gara tra Inter e Genoa continua a generare discussioni anche tra i sostenitori. Un tifoso rossoblù attacca: “Ci hanno impedito di entrare in curva”

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La gara tra Inter e Genoa andata in scena ieri sera allo stadio San Siro di Milano continua a generare polemiche. Stavolta però non c’entrano le decisioni dell’arbitro Ayroldi nè le presunte simulazioni di Barella, è infatti un discorso tutto interno a casa Inter con alcuni tifosi nerazzurri che hanno sostenuto che gli ultras della Curva Nord non hanno permesso l’ingresso al settore nel primo tempo.

L’accusa di un fan nerazzurro: “Ci hanno impedito di entrare”

All’indomani della partita contro il Genoa arriva la denuncia da parte di un tifoso dell’Inter. Le sue parole sono state raccolte da LaPresse con Andrea, fan nerazzurro, che racconta la sua esperienza: “Ieri sera gli ultras dell’Inter ci hanno impedito di entrare in Curva, si sono messi davanti agli ingressi bloccandoci. Io allo stadio voglio entrare e non voglio essere sequestrato mentre le forze dell’ordine e la sicurezza dello stadio assistono impassibili a questo sopruso”.

Non è pensabile – continua il tifoso dell’Inter – che per colpa di qualcuno sei puniscono tanti e questi tanti continuino a essere penalizzati da veri e proprio atteggiamenti camorristici. Questo non è tifoso o sostegno per l’Inter, ma è semplicemente la riconferma che di amore per la squadra c’è ben poco, mentre di interessi ne girano tanti”.

La replica della Curva Nord

La replica degli Ultras della Curva Nord dell’Inter non si è fatta attendere con un comunicato additato alla pagina Instagram del gruppo: “Basta strumentalizzazioni, ieri protesta civile per i nostri diritti. Ancora una volta veniamo additati per opportunismo mediatico, con condanne per comportamenti che non abbiamo avuto. Ieri è stato rivisto un semplice invito ai frequentatori della Nord di attendere 30 minuti prima di accedere ai propri posti con lo scopo di dar maggiore visibilità alla protesta. Nessuna prepotenza, nessuna violenza e ci siamo rotti il c…o di vedere sempre stampa e tv condannare gli ultras a prescindere invece di contribuire a tutelare i diritti dei tifosi”.

Inter-Genoa: i motivi della protesta dei tifosi

I tifosi dell’Inter hanno deciso di disertare gli spalti, in particolare il settore della Curva Nord, in segno di protesta nei confronti dei provvedimenti adottati dalle autorità di pubblica sicurezza. Dopo gli scontri con i tifosi della Juventus in occasione del match dello scorso 4 febbraio infatti, c’è stato un divieto di introdurre all’interno dello stadio tamburi, bandiere e amplificatori con gli ultras che hanno sottolineato che questo tipo di misure non permetteva l’organizzazione di coreografie.

Inter-Genoa: l’attacco di Zangrillo a Barella

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...