,,
Virgilio Sport

Inter, Moratti sa cosa serve per rilanciarsi. E poi c'è Dybala...

L'ex patron si augura che arrivi una scossa, a partire dalla sfida con la Roma dell'ex Mourinho. Inoltre, avrebbe visto molto bene la Joya in maglia nerazzurra.

29-09-2022 08:18

L’Inter non sta attraversando un grande momento di forma. I risultati non sono eccezionali anche se c’è ancora tutto il tempo per riprendersi. L’ex patron Massimo Moratti si aspetta una riscossa da parte della squadra guidata da Simone Inzaghi a partire dal big match di sabato, a San Siro, contro la Roma di José Mourinho.

Inter, Moratti sa cosa serve a tutto l’ambiente

Simone Inzaghi è alle prese con diverse difficoltà. Rispetto alla passata stagione, la squadra fatica a giocare con serenità e i risultati non certo esaltanti lo certificano. Inoltre, l’assenza di Romelu Lukaku si sta facendo sentire moltissimo.

Alle porte la delicata sfida con la Roma dell’ex José Mourinho, un’occasione secondo Massimo Moratti: “L’assenza di Lukaku sta pesando moltissimo perché è il calciatore più importante della squadra. Ho la sensazione che l’Inter abbia accusato il colpo dello scorso anno: c’è delusione nell’ambiente. I nerazzurri hanno bisogno di una scossa per ripartire. La Roma sta sicuramente meglio e vuole trovare continuità. È una squadra divertente e può essere una sorpresa”, le sue parole a Centro Suono Sport 101.5.

Inter, Moratti dispiaciuto che non sia arrivato

Sabato l’Inter avrà di fronte Paulo Dybala, stella della Roma. L’argentino è stato ad un passo dal vestire la casacca nerazzurra nel corso dell’estate.

L’ex patron Massimo Moratti sarebbe stato felice di vederlo con la maglia dell’Inter: “È un grandissimo giocatore e qualsiasi tifoso nerazzurro lo avrebbe voluto, però la società ha fatto altre scelte”.

Moratti benedice l’arrivo delle proprietà americane

Nel calcio italiano ci sono sempre più proprietà straniere, in particolare americane. Anche l’Inter starebbe trattando con un possibile acquirente americano.

“Molti americani si stanno appassionando al calcio e stanno cercando di investire in Italia perché sono interessati a sviluppare lo spettacolo dell’evento sportivo. Siamo destinati positivamente all’arrivo di altre proprietà straniere“, la chiosa del primo tifoso nerazzurro.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...