Virgilio Sport

Inter, otto motivi per crederci sempre più: tifosi in festa

La capolista ha conquistato 16 punti (e una Supercoppa) partendo da situazioni di svantaggio

Pubblicato:

Non è la squadra travolgente ammirata nei mesi autunnali, ma di sicuro è una formazione compatta ed efficace, e che non si arrende mai. L’Inter di Simone Inzaghi continua a veleggiare in testa alla classifica, ha vinto la Supercoppa italiana, ma al tempo stesso sembra in debito d’ossigeno.

Forse, in questo caso, la sosta arriva nel momento migliore per recuperare energie: quello che non va recuperato, è sicuramente la voglia di vincere, di arrivare all’obiettivo finale con ogni mezzo. D’altronde il ruolino di marcia degli ultimi incontri parla chiaro: contro Juventus, Empoli e Venezia il successo è maturato proprio sul filo di lana. E non può essere sempre un caso: la squadra ci crede e lotta fino alla fine, pur se meno brillante.

OTTO PUNTI DI SVOLTA

Otto rimonte da inizio stagione, cinque vittorie negli ultimi 15′ di gioco non possono essere un caso. La prima rimonta venne completata in casa del Verona, quando Correa decise la sfida entrando nella ripresa. Venne poi quella di Firenze, quando un secondo tempo da incorniciare portò ai gol di Darmian, Dzeko e Perisic. Non diede i tre punti ma fu comunque importante la rimonta con l’Atalanta, che era passata in vantaggio 2-1: fu ancora una volta Dzeko a rimettere le cose a posto.

Poi vennero Sassuolo e Napoli, prima dei recenti successi in Supercoppa, Coppa Italia e campionato. Sette vittorie e un pareggio: non sempre brillanti, a volte affannose, ma pur sempre vittorie, sedici punti conquistati partendo da situazioni di svantaggio. E non è affatto poco.

TIFOSI TRA GIOIA E ALLARME

I tifosi, naturalmente, sono al settimo cielo, ma qualcuno fa notare che bisogna fare attenzione. “Juve, Atalanta, Venezia non al massimo. Abbiamo rischiato anche con l’Empoli. Sono campanelli d’allarme”. “E quando incontrerete una squadra che tiene botta fino al fischio finale che cosa farete?”. Ma qualcuno ci scherza su: “Si però basta! Io sono anziano”. “Primi in classifica senza recuperare con il Bologna, WOW”. “E stasera si guarda la partita in ciabatte”, con chiaro riferimento a Milan-Juventus. L’Inter veleggia, le altre inseguono: il trend ormai è consolidato.

Inter, otto motivi per crederci sempre più: tifosi in festa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...