,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, tifosi rassegnati su Lukaku: "almeno prendete lui"

Romelu Lukaku sembra davvero a un passo dal Chelsea. I sostituti di Big Rom non convincono i tifosi, che si sfogano sui social

Nelle ultime ore, Romelu Lukaku e l’Inter sono un po’ più distanti. Il gigante belga avrebbe, infatti, aperto a una sua cessione in Premier League, al Chelsea. Con buona pace dei legami affettivi e della voglia dichiarata ai quattro venti di continuare insieme, davanti a certe cifre diventa difficile dire di no, specialmente in un periodo come quello che stiamo vivendo. E, allora, ben venga l’offerta monstre che i Blues di Londra presenteranno nelle prossime ore: 130 milioni di euro cash nelle casse dell’Inter e 12-13 più bonus – per un totale di 15 – a Lukaku, che in nerazzurro ne percepisce 8,5 a stagione.

Inter, Lukaku sacrificio doloroso ma irrinunciabile

Il sacrificio sempre più probabile del leader è la logica conseguenza della mancanza di offerte concrete per Lautaro Martinze, offerte capaci di avvicinarsi agli 80-90 milioni con cui l’Inter valuta il Toro. L’Inter, infatti, avrebbe preferito cedere l’argentino, ma tant’è, dopo aver respinto la prima offerta da 105 milioni e il cartellino di Marcos Alonso, non si potrebbe fare molto qualora Roman Abramovic pareggiasse realmente la richiesta di 130 milioni cash per Lukaku.

Insomma, a oggi, Big Rom sembra destinato a tornare a Stamford Bridge da eroe, dopo essere stato letteralmente scartato qualche anno fa. Pagato 65 solo due stagioni fa al Manchester United, con l’incasso di 130 milioni dal Chelsea, l’Inter farebbe una plusvalenza irrinunciabile, per quella che, in attesa della parola fine sulla questione Harry Kane-Tottenham, sarebbe la trattativa più onerosa della storia della Premier League e la più grande cessione dell’Inter.

Inter, Marotta al lavoro per il sostituto di Lukaku

La trattativa potrebbe andare in porto già in settimana, poi Marotta e Ausilio dovranno fare in fretta per trovare il sostituto di Lukaku e regalare a Simone Inzaghi un attaccante di prima fascia. I nomi fatti sono quelli di Dusan Vlahovic della Fiorentina, Duvan Zapata dell’Atalanta, Joaquín Correa della Lazio, ma nelle ultime ore è spuntato anche quello di Alexandre Lacazette dell’Arsenal. Sostituti che non convincono pienamente il tifo nerazzurro e scatenano una vera e propria bufera sui social.

L’innesto migliore, per i tifosi sarebbe quello di Vlahovic. Qualcuno scrive: “Ovviamente spero rimanga Romelu, ma se proprio dobbiamo far questa ca***ta, risolviamola bene.“, “Spero almeno riescano a sostituirlo con Vlahovic che ha un bel potenziale per diventare un campione!”, oppure: “Dovesse partire Lukaku – spero di no – punterei su Vlahovic più che Zapata. Per età e potenziale da esprimere. Ma vorrei anche Correa, naturalmente”. Ma sugli altri nomi cala il gelo. Un tifoso twitta: “A parte che l’Atalanta non regala Zapata ma poi vendere Lukaku per prendere Zapata sulla via dei 31 anni non mi sembra un affare“, e un altro sentenzia: “Mamma mia, sarebbe peggio di quando abbiamo sostituito l’attacco del triplete con Forlan“.

Immancabile il commento del giornalista di fede interista Fabrizio Biasin, che twitta: “Sto pensando a qualunque tipo di “operazione multipla” – mettendo sul piatto, boh, 80 milioni – in grado di tamponare l’eventuale uscita di Lukaku. Non la trovo“. C’è anche chi prospetta scenari apocalittici e ritorna sulla cessione di Hakimi: “Bastava vendere Lukaku e non Hakimi visto che la prima cessione non bastava, invece così ci sarà un effetto domino che porterà mezza rosa a chiedere giustamente la cessione”, e ancora: “Hai venduto gli unici 2 giocatori insostituibili. 2 giocatori unici al mondo. Ne cedi 1, ok, ti capisco. Ma entrambe è da folli“. E non manca chi mette nel mirino la dirigenza: “Sono distrutto, deluso e mi sento tradito. Da tutti, Marotta incluso”, “Zhang e Marotta metteteci la faccia! Ora!“.

SPORTEVAI | 04-08-2021 10:00

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...