,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, ufficiale Calhanoglu: insulti social dai tifosi del Milan

Adesso il centrocampista è un giocatore nerazzurro a tutti gli effetti dopo l'annuncio. Il turco ha ringraziato i rossoneri su Instagram ma il web è insorto.

Hakan Calhanoglu è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. Il club aveva anticipato l’annuncio con uno spoiler molto particolare: l’immagine del Naviglio, come a dire che Calhanoglu è passato da una sponda all’altra della città. In seguito è arrivata su Twitter l’ufficialità: “Hakan Calhanoglu è un nuovo giocatore dell’Inter“, con gli Hashtag #WelcomeHakan e #IMInter. Il turco dice così addio ufficialmente anche al Milan: per Calhanoglu, acquistato nel 2017 dal Bayer Leverkusen per 22 milioni di euro, 172 partite e 32 gol con la maglia rossonera.

L’ex Milan non ha rinnovato col club rossonero, rifiutando l’offerta di 4 milioni di euro a stagione. All’Inter, il turco ha firmato un contratto triennale da 4,5 milioni di euro per la prima stagione e 5 per le due successive. Simone Inzaghi l’ha voluto a tutti i costi per farlo diventare una pedina importante della scacchiera nerazzurra.

Sui social, Calhanoglu ha salutato i tifosi rossoneri con un video su Instagram e un messaggio di poche parole: “Grazie di tutto Milan“. I tifosi si sono scatenati e non hanno risparmiato insulti al centrocampista classe 1994, dopo il “tradimento”. In tanti lo hanno definito “mercenario” e “infame”, ma c’è chi purtroppo è andato oltre come sempre, augurando a Calhanoglu un infortunio serio o anche di peggio. Non sono mancati anche epiteti razzisti. 

Da domani Calhanoglu sarà in vacanza e potrà riposarsi per tre lunghe settimane, dopo un Europeo non all’altezza con la sua Turchia. Tre sconfitte per la nazionale del nuovo giocatore dell’Inter a Euro 2020, ultimo posto nel girone vinto dall’Italia. Il centrocampista nerazzurro avrà voglia di dimostrare subito di essere il giocatore dello scorso anno, per aiutare il club di Zhang a vincere nuovamente lo scudetto.

OMNISPORT | 22-06-2021 18:41

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...