Virgilio Sport

Rudi Garcia dopo Napoli-Sassuolo: "Ecco perchè Osimhen fa bene a non essere contento"

Le parole del tecnico Rudi Garcia in sala stampa al termine della gara Napoli-Sassuolo, valevole per la 2a giornata di Serie A 2023/24

27-08-2023 23:36

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Rudi Garcia fa centro raggiungendo anche la seconda vittoria con il suo nuovo Napoli. Dopo Frosinone, ecco che gli azzurri vincono ancora per 2-0 contro il Sassuolo con gol di Osimhen e Di Lorenzo.

Le parole del tecnico partenopeo in conferenza stampa al termine della gara, cui fanno seguito quelle di capitan Di Lorenzo e del tecnico degli emiliani, Alessio Dionisi.

Le parole di Rudi Garcia post Napoli-Sassuolo

Da Osimhen al ruolo di Raspadori, passando per la situazione difensori centrali, queste le parole di Garcia:

Osimhen ha ragione ad essere arrabbiato a fine gara perchè potevamo fare ancora meglio, non abbiamo preso gol ma bisognava far ancora meglio sul piano offensivo. Potevamo fare il terzo gol, dovevamo prendere di più la porta. Su questo aspetto siamo stati un po’ imprecisi.

Un focus anche sulla retroguardia, con le indicazioni relative alle scelte fin qui avvallate dall’ex tecnico giallorosso:

Sui difensori sto facendo giocare Juan Jesus per dare la possibilità a Natan di prendere sempre più confidenza con l’ambiente. Ostigard è stato scelto per l’esperienza pregressa con il Napoli, per questo è subentrato a Juan Jesus. Per il resto abbiamo lasciato un po’ palla al Sassuolo alla fine del primo tempo.

Parole di elogio ala coppia di attaccanti, Osimhen e Raspadori che hanno mostrato un feeling capace di andare oltre la professione. In particolare, ha colpito il gesto del nigeriano che ha lasciato al compagno il secondo penalty di serata:

Su Raspadori mi dispiace che abbia sbagliato il rigore, Osimhen gli ha lasciato palla per fargli fare gol: segno di un grande attaccante altruista. Su Kvaratskhelia non credo che sia ancora pronto, dato che ha avuto una preparazione molto frazionata. Sta tornando piano piano. Raspadori per me sarà il jolly offensivo e va sfruttato ulteriormente. Raspadori deve continuare a fornire soluzioni utili a Osimhen, così come per Kvara.

Le parole di Giovanni Di Lorenzo post Napoli-Sassuolo

Al termine della gara il capitano Giovanni Di Lorenzo commenta la prestazione della sua squadra e il suo gol:

Siamo contenti per la prestazione, siamo maturati tanto già dallo scorso anno su alcuni aspetti importanti come saper quando affondare il colpo e attendere il momento giusto per colpire l’avversario. Proviamo sempre in allenamento, sia io che Politano, i movimenti giusti per non dare riferimento agli avversari. Cerco sempre di mettermi in posizione più avanzata per infastidire l’avversario, oggi con Laurientè ho deciso di stare alto per costringerlo ad arretrare.

Dionisi in conferenza stampa post Napoli-Sassuolo

Hanno fatto di tutto i ragazzi del Sassuolo secondo il tecnico Dionisi ma mai adagiarsi, soprattutto dopo un sconfitta:

Abbiamo fatto bene quello che potevamo, non abbiamo avuto coraggio nei 16 metri. Affrontare il Napoli diventa già una montagna da scalare. Maxime Lopez avrà detto qualcosa all’arbitro ma non so cosa nello specifico. Laurientè è stato schiacciato molto da Di Lorenzo, Matheus ha fatto quello che poteva fare provandosi a smarcare tra le linee. Dobbiamo trovare più equilibrio a centrocampo. Anni fa eravamo più offensivi, ora speravamo che il Napoli potesse correre meno. I ragazzi hanno fatto il massimo. L’apertura del mercato non aiuta a tenere i nervi saldi in questo periodo ma non dobbiamo mai fermarci o pensare che va bene così quello che è stato fatto.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...