Virgilio Sport

Ipotesi stadi chiusi scatena l'ira dei tifosi, è bufera sui social

Cresce la paura di tornare a vedere le partite solo in tv dopo le pressioni del Governo alla Figc, il popolo del web è polemico

Pubblicato:

Una telefonata allunga l’agonia. Quella fatta dal premier Draghi al presidente della Figc Gravina sull’emergenza covid nel calcio. Il Governo avrebbe voluto fermare il calcio per qualche settimana ma di fronte al no del mondo del pallone sembrerebbe pronto a richiudere gli stadi. E’ durata poco dunque la tregua, con gli stadi riaperti fino al 75% della capienza, poi ridotta a 50% e che ora rischiano seriamente di tornare deserti, come accadde in occasione della prima ondata di Covid. Sul web spiazzata la maggioranza dei tifosi che non capisce il senso del provvedimento.

I tifosi sui social contrari a chiudere gli stadi

Contraddizioni e sfoghi si mescolano nei commenti su twitter: “Stadi Chiusi quindi nemmeno con tre dosi si entra.. però un positivo con tre dosi può andare a lavoro .. prendere la metro e infettare chiunque” o anche: “Ma il SGP non dava sicurezza di non contagio?? Quindi perché chiudere gli stadi dove non si entra senza ???”

C’è chi osserva: “Stadi Chiusi però le scuole, con 30 bambini/ragazzi in un’aula e le università con 200+ ragazzi in aula per un esame restano aperte”, oppure: “Centri commerciali aperti con gente ammassata e cartelli con massimo 12 persone dentro al negozio e dentro ce ne sono 100..ma stadi chiusi”

Il web è un fiume in piena_ “Ma quando si parla di stadi chiusi, nessuno si preoccupa di tutta quella gente che lavora in quel settore…e che senza spettatori resteranno senza lavoro e con contratti che spesso non garantiscono neanche la cassa integrazione…”

Fioccano reazioni ironiche: “Finalmente un po’ di buon senso! Stop alla Serie A Suggerirei di riprendere quando sarà conclusa la Coppa d’Africa“, oppure: “Un piccolo sacrificio, Stadi Chiusi oggi per poter avere Stadi Chiusi domani”

La rabbia cresce: “Qualcuno spieghi al Governo che le partite saltano perché si sono ammalati i giocatori, non i tifosi, e i giocatori non vengono infettati dagli spalti. A porte chiuse non si risolve il problema” e infine: “Ma cosa c’entrano i calciatori positivi con gli stadi chiusi ?”

Non mancano voci a favore del provvedimento: “Abbiamo tanti problemi e voi vi ribellate per gli stadi chiusi?”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...