Virgilio Sport

Italia: Pafundi e Gnonto, messaggi a Spalletti: le prodezze dei bomber scartati

Problema attaccanti per l'Italia? E se la soluzione arrivasse dai giovani? Pafundi e Gnonto si candidano con gol e giocate per la nazionale maggiore

22-11-2023 10:07

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Luciano Spalletti ha avuto le idee chiare fin da subito in Nazionale. Ovunque, tranne che in attacco. Che fosse quello il problema dell’Italia lo si era intuito già da un po’ di tempo ed anche con la precedente guida tecnica. D’altro canto se il ruolo della prima punta, in particolar modo, varia spesso e volentieri significa che non ci sono delle gerarchie già definite. Ecco che allora una mano concreta la potrebbero dare i giovani, che nel frattempo si stanno mettendo in luce. Due su tutti: Simone Pafundi e Wilfried Gnonto.

Pafundi brilla con l’U19 e la fa qualificare agli Europei

Cominciamo dalla stellina dell’Udinese che è un caso davvero particolare. A farcelo scoprire fu Roberto Mancini che lo convocò quando non aveva giocato neppure un minuto con il suo club. E nel frattempo non è che il suo impiego abbia subito chissà quali miglioramenti. Però Simone Pafundi, quando indossa la maglia della Nazionale italiana, la differenza la fa eccome a dimostrazione di un talento cristallino. La conferma è arrivata anche ieri con la doppietta decisiva contro la Svezia per la qualificazione dell’Under 19 agli Europei di categoria che si terranno in Irlanda del Nord.

Con l’Udinese poche presenze ma il talento è evidente

Se il primo gol è di rara bellezza, il raddoppio è arrivato su calcio di rigore procurato e trasformato dallo stesso Pafundi. Che ha letteralmente dato spettacolo tra le fila degli azzurrini. Quando l’Italia vinceva il Mondiale nel 2006, questo ragazzino di Monfalcone aveva pochi mesi di vita.

Oggi si candida per essere uno dei pilastri del futuro della nostra Nazionale. E chissà che anche nel presente non possa raccogliere qualcosina in più dei pochi scampoli di gara che gli vengono concessi. Certamente vetrine come questo possono aiutare a dare un’accelerata alla carriera.

Gnonto si prende in mano l’U21 e chiama Spalletti

Di Wilfried Gnonto invece sappiamo qualcosa in più. Anche di recente è stato preso in considerazione per l’Italia dei grandi. L’attaccante di proprietà del Leeds ieri si è messo in proprio nell’Under 21 siglando una doppietta che ha permesso agli azzurrini di uscire indenni dalla trasferta in Irlanda mantenendo così il primo posto. La gara, lo ricordiamo, era valida per il cammino di qualificazione all’Europeo del 2025. Prossimo impegno della squadra di Nunziata il 22 marzo con la Lettonia. Ma intanto i messaggi di Gnonto saranno arrivati a Spalletti?

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...