,,
Virgilio Sport

Italia senza Immobile, ma con l’Inghilterra i precedenti ci sorridono

Immobile non sarà della partita, ci sarà Raspadori con Scamacca. I precedenti di questo Millennio sorridono alla nazionale azzurra, ma vietato abbassare la guardia

23-09-2022 15:49

Questa sera alle ore 20.45, allo Stadio San Siro di Milano, andrà in scena Italia-Inghilterra, penultima partita del Gruppo C della Lega A di Nations League.

Ancora tutto aperto in ottica Final Four, con gli azzurri che, con due gare ancora da giocare, potrebbero arrivare sia primi che ultimi. Questo fondamentale partita dovremo affrontarla praticamente senza punte, dato che oggi si è fermato anche Ciro Immobile, l’ultimo bomber di peso che ancora avevamo.

Comunque, se vogliamo sorridere, pensiamo che i precedenti tra Italia e Inghilterra sorridono decisamente agli azzurri.

Italia-Inghilterra, si ferma anche Ciro Immobile

Non basta la penuria patologia di attaccanti in Italia, quelli che abbiamo continuano a infortunarsi e a non essere disponibili per la nazionale. Ciro Immobile, colui il quale era chiamato a reggere il peso del reparto offensivo contro l’Inghilterra, è costretto a dare forfait.

Il motivo? Negli ultimi due giorni il centravanti campano aveva sentito un fastidio muscolare che non sembrava così grave da fargli saltare l’impegno con la maglia azzurra, cosa che invece è successa.

Oltre a Immobile, Mancini non potrà contare su Sandro Tonali, Matteo Politano, Marco Verratti e Lorenzo Pellegrini. Provedel, Mazzocchi, Gatti e Cancellieri in tribuna.

Italia-Inghilterra, i precedenti sorridono alla nazionale azzurra

Senza contare le amichevoli, il bilancio delle partite ufficiali vede l’Italia condurre con cinque vittorie, a fronte di quattro pareggi (due di questi poi vinti dall’Italia ai rigori) e una sola vittoria britannica.

Lo scontro più recente è lo 0-0 della partita di andata in Nations League, la più bella di tutte forse la finale di Wembley un anno fa nella finale di Euro2020, vinta appunto ai rigori.

Da ricordare anche la vittoria per 2-1 nel corso dei Mondiali 2014 con gol di Marchisio e Balotelli (fase a giorni dove poi fummo eliminati).

Anche ai quarti di finale di Euro2012 gli azzurri si imposero sui Tre Leoni, 4-2 ai rigori (indimenticabile il pallonetto di un certo Maestro Andrea Pirlo).

Prima del 2012, l’ultima gara tra queste due nazionali risaliva al 1998.

A San Siro previsti 4300 tifosi inglesi

Come riportato da TMW, parecchie centinaia di sostenitori britannici sono in fila in zona Stazione Centrale per prelevare il biglietto per la gara di stasera.

I numeri di San Siro parlano di circa 4300 sostenitori inglesi che arriveranno o sono arrivati a Milano per assistere a questa bellissima partita.

Queste le probabili formazioni della partita:

ITALIA (3-5-2): Donnarumma; Toloi, Bonucci, Acerbi; Di Lorenzo, Barella, Jorginho, Cristante, Dimarco; Scamacca, Raspadori.

INGHILTERRA (3-5-2): Pope; Maguire, Dier, Walker; James, Rice, Bellingham, Mount, Trippier; Sterling, Kane. All.: Southgate.

Italia senza Immobile, ma con l’Inghilterra i precedenti ci sorridono Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...