,,
Virgilio Sport SPORT

Juve-Milan, Gigi Buffon preoccupa Sarri: le condizioni del portiere

L'estremo difensore bianconero fermato in allenamento dalla lombalgia. Per l'impegno di Coppa Italia preallertato Szczesny.

Nonostante le proposte di rinvio, Juventus e Milan sono pronte a tornare in campo per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, una doppia sfida ancora tutta da decidere visto l’1-1 dell’andata. I bianconeri di Maurizio Sarri schiereranno la miglior formazione possibile, ma il portiere “di coppa” Gigi Buffon potrebbe non giocare per una fastidiosa lombalgia.

Secondo quanto riportato da ‘Tuttosport’, infatti, la presenza dell’esperto portiere è in forte dubbio perché nella giornata di lunedì non si è allenato regolarmente. Preallertato quindi Wojciech Szczesny, ma la scelta definitiva sarà fatta nelle prossime ore dal tecnico bianconero.

Fino alla semifinale di andata, Buffon era stato in campo in tutte le partite giocate dalla Juventus in Coppa Italia, mostrando la consueta affidabilità contro Udinese e Roma, oltre che nella partita d’andata contro i rossoneri, capaci comunque di segnare un gol con Rebic.

Nel frattempo arrivano anticipazioni riguardanti i prossimi impegni, dopo il caos degli ultimi giorni: il Consiglio di Lega si riunirà mercoledì ma le sei partite della ventiseiesima giornata non disputate nello scorso weekend, tra cui Juventus-Inter, verrebbero disputate nel prossimi fine settimana, con slittamento del ventisettesimo turno alla settimana successiva.

La Lega Serie A vorrebbe così chiudere giorni di infinite polemiche, cercando un accordo con le istituzioni governative e sportive, dopo la decisione di non far giocare sei partite dello scorso weekend che in un primo tempo si sarebbero dovute disputare a porte chiuse.

La super sfida contro l’Inter, in programma all’ “Allianz Stadium”, si giocherebbe così lunedì 9 marzo alle 20.45 senza restrizioni per il pubblico, dal momento che il decreto governativo che impone di rinviare gli eventi sportivi in programma in Emilia Romagna, Lombardia e Veneto o di disputarli a porte chiuse scadrà l’8 marzo.

Si tratta dell’ultimo tentativo di porre fine a lunghi giorni di tensione, che hanno visto le due parti fronteggiarsi in maniera aspra sia davanti ai cronisti sia sui social network.

SPORTAL.IT | 03-03-2020 11:08

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...