Virgilio Sport

Juventus, Allegri dovrà attendere ancora per il nuovo centrocampista

Solo dopo Ferragosto il tecnico bianconero potrà presumibilmente accogliere alla Continassa il nuovo perno del suo centrocampo.

Pubblicato:

Dopo l’amichevole con l’Atalanta in programma sabato 14, Allegri festeggerà Ferragosto ma lo farà senza il tanto richiesto rinforzo a centrocampo.

I dirigenti di mercato bianconeri hanno provato ad accontentare il tecnico livornese prima della metà del mese ma pur accelerando su un fronte che viene ritenuto primario a Torino non sono riusciti a portare a termine con successo questa missione.

Poco male comunque perché, grazie ai passi avanti compiuti oggi pomeriggio, i desideri dell’allenatore toscano verranno esauditi nei giorni immediatamente successivi al 15 del mese, data dopo la quale Cherubini e Arrivabene incontreranno un’altra volta l’a.d. del Sassuolo Carnevali per mettere fine alla trattativa riguardante Manuel Locatelli.

Il profilo del calciatore neroverde, nonostante i tanti nomi alternativi circolati di recente, è sempre rimasto in cima alla lista di Allegri che anche a raduno iniziato ha sempre spinto perché il suo trasferimento alla Juventus si chiudesse in fretta.

Le tempistiche sono andate per le lunghe ma ormai manca pochissimo alla tanto attesa fumata bianca.

Dopo la prima offerta bianconera (prestito biennale per 5 milioni, obbligo di riscatto con la qualificazione in Champions nella seconda stagione a 20 più bonus e percentuale sulla rivendita del 25%) e la controproposta emiliana (prestito annuale per 5 milioni, obbligo di riscatto non condizionato a 35 più bonus e percentuale sulla rivendita del 15%.), oggi i club sono andati vicini a trovare la quadra definitiva accordandosi per una cifra attorno ai 35 milioni.

Con l’intesa già incassata fra calciatore e club, l’unico nodo che dunque resta da risolvere ora è quello della formula visto che i neroverdi spingono per il prestito di un anno con riscatto obbligatorio (e non condizionato).

Su questo e altri aspetti chiave (percentuale di rivendita ed eventuale inserimento di contropartite tecniche), Juventus e Sassuolo rifletteranno dopo Ferragosto nel sesto meeting tra le parti, un incontro che a Torino sperano davvero possa essere quello risolutivo.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...