Virgilio Sport

Juventus, apertura di De Ligt verso i bianconeri: ora cambia tutto

Il centrale olandese ex Ajax, dopo mesi di tentennamenti, sembra deciso a sposare completamente la causa bianconera. Intanto, il Franchi si prepara ad accogliere Vlahovic.

Pubblicato:

La Juventus sarà impegnata domani per l’andata delle semifinali di Coppa Italia contro la Fiorentina al Franchi, ex stadio di Dusan Vlahovic dove è prevista un’accoglienza pesantissima, anche se la società prova a frenare i facinorosi. In tutto ciò, nella giornata di oggi sono arrivate bellissime parole di apertura di Matthijs de Ligt verso il rinnovo con la Juventus, questione che era stata praticamente chiusa dal suo agente Mino Raiola solo pochi mesi fa. 

Juventus, le parole di De Ligt: “Tante cose possono cambiare in tre mesi”

Mai come in questa stagione, De Ligt è diventato il vero totem difensivo della Vecchia Signora. A causa anche dei continui infortuni di Chiellini e Bonucci, solamente l’olandese garantisce ad Allegri una continuità difensiva necessaria per registrare il reparto.

Se fino a poco tempo fa vi erano timori attorno alla possibilità del classe 1999 di rinnovare il proprio accordo con la Juventus, ci ha pensato lo stesso ex Ajax a tranquillizzare la società, con parole che sanno tanto di un giocatore che si trova bene nel posto in cui è. Queste le sue dichiarazioni rilasciate al portale Rondo:

“Ho notato che il club mi sta dando sempre più responsabilità. Ora Chiellini e Bonucci sono spesso infortunati, quindi c’è ancora più pressione sulle mie spalle, il che mi piace. Mi accorgo che posso assumere un ruolo importante. Siamo ancora in competizione su tre fronti e mi sto davvero divertendo qui. Ho notato che imparo di più ogni settimana e questo mi piace molto. Quello che ha detto Raiola è già successo tre mesi fa, tante cose possono cambiare in questo tempo… Al momento mi sto concentrando completamente su questa stagione”.

Juventus, scovato il sostituto di Alex Sandro

La fascia difensiva sinistra della Juventus è al momento il ruolo dove i bianconeri necessitano di un investimento più pesante. Le prestazioni di Alex Sandro sono quasi sempre deludenti, Luca Pellegrini non è pronto e non è considerato un titolare da Allegri e l’eterno De Sciglio è inviso a parte della tifoseria e non può essere colui che cambia la situazione difensiva.

Ecco perchè in estate Cherubini andrà alla ricerca di qualche esubero di esperienza dalle big europee, il tipo di giocatore preferito dall’allenatore bianconero. Come riporta fichajes.net, il nome giusto può essere quello di Ferland Mendy, esterno del Real Madrid finito ai margini della squadra di Carlo Ancelotti. Il francese è uno dei possibili sacrificati sull’altare del faraonico mercato che Perez ha in mente.

Mendy è stato spesso fuori per infortunio nel corso della stagione, e la sua valutazione si aggira sui 50 milioni di euro. Tuttavia i bianconeri potrebbero fare uno sforzo anche considerando la necessità di rinforzare un reparto che al momento ha più di una lacuna.

Verso Fiorentina-Juventus: il Franchi prepara l’accoglienza a Vlahovic ma la società frena

La Fiorentina aspetta da tempo questa data. La gara contro gli odiati rivali della Juventus sarà resa ancora più infuocata dalla presenza di Dusan Vlahovic, che a gennaio si è intestardito e ha voluto con tutte le sue forze il passaggio alla Juve

Comportamento, questo, che non è andato giù ai tifosi Viola, che si preparano a riempire di fischi il loro ex attaccante, ma molti temono anche cori discriminatori e atti di violenza. Previsione che non piace per niente alla Fiorentina, che nelle scorse ore ha diramato un comunicato nel quale precisa che non saranno tollerati comportamenti discriminatori all’interno del Franchi.

Questo il testo del comunicato:

“La Fiorentina ringrazia i tantissimi tifosi che saranno allo stadio accanto alla squadra per la partita Fiorentina-Juventus di mercoledì. Il club viola invita anche in questa occasione i nostri tifosi a sostenere la squadra con tutta la loro passione, il loro cuore e la loro straordinaria ironia, facendo sentire per tutti i 90 minuti l’amore per i nostri colori, evitando cori razzisti e discriminazioni che nulla hanno a che vedere con la nostra cultura e la nostra storia. Forza viola”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...