,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, stangata per Paratici: la decisione del giudice sportivo

Il dirigente, secondo quanto riportato dal Giudice Sportivo, avrebbe "assunto un atteggiamento minaccioso nei confronti del direttore di gara".

Nuova multa, la seconda consecutiva, per il Chief Football Officer della Juventus Fabio Paratici. Il Giudice Sportivo di Serie A Gerardo Mastrandea ha usato la mano pesante nei confronti del dirigente bianconero, che ha ricevuto una sanzione di 15mila euro, unita a una diffida, per un episodio accaduto al termine del primo tempo della partita di domenica tra Juventus ed Hellas Verona, terminata in parità.

La sanzione, spiega la sentenza,è arrivata perché Paratici “in quanto non autorizzato, al termine del primo tempo, negli spogliatoi, assumeva un atteggiamento minaccioso nei confronti del Direttore di gar e gli rivolgeva una critica irrispettosa“. Inoltre la portata della multa è stata aggravata dal fattore legato alla recidività, sempre secondo quanto comunicato dal Giudice Sportivo.

Una settimana fa Paratici era stato sanzionato di 10mila euro, “in quanto, non autorizzato, al 43° del secondo tempo, stazionava in prossimità della panchina rivolgendo frasi irrispettose nei confronti degli Ufficiali di gara. Infrazione rilevata dal collaboratore della procura federale”. L’episodio era avvenuto durante la partita contro il Crotone.

Tra le altre sanzioni, solo un calciatore salterà la prossima partita per squalifica, Luca Cigarini del Crotone (espulso contro il Cagliari). Stop di un turno anche per un membro dello staff del Milan, Simone Reposi, espulso dall’arbitro Giacomelli nel contestato secondo tempo di Milan-Roma.

OMNISPORT | 27-10-2020 14:12

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...